Tutto lo sport a porte chiuse fino al 3 aprile: 3 gare senza tifosi al Forum

I biancorossi dovranno giocare senza pubblico in casa le partite con Fortitudo, Olympiacos e Villeurbanne

Dopo le anticipazioni della serata di ieri, ora è arrivata l’ufficialità: è stato pubblicato il decreto governativo con le nuove misure per contenere l’emergenza del Coronavirus. Tra cui anche il divieto di sospendere tutti gli eventi sportivi sul territorio italiano, se non a porte chiuse, fino a venerdì 3 aprile.

Coronavirus | Il decreto governativo sullo sport

“Sono sospesi altresì gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni, lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano.

Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d)”.

Nelle disposizioni finali viene individuato il termine per le misure emergenziali adottate con il decreto nel 3 aprile 2020. All’art 4, comma 1, si può leggere infatti: “Le disposizioni del presente decreto producono il loro effetto dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sono efficaci, salve diverse previsioni contenute nelle singole misure, fino al 3 aprile 2020″

Le porte chiuse e l’Olimpia Milano

L’Olimpia Milano dovrà giocare tre partite a porte chiuse in casa, in base al calendario ed a questo decreto: in Serie A la partita del 15 marzo contro la Fortitudo Bologna, mentre in Eurolega le gare con Olympiacos Pireo (12 marzo) e Asvel Villeurbanne (27 marzo).

Se non verrà prolungato il decreto, dunque, i tifosi biancorossi potranno tornare al Forum a partire dalla gara di campionato del 5 aprile contro Pesaro e per l’ultimo turno di stagione regolare di Eurolega del 9 aprile con il Cska Mosca.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Valencia vs Olimpia Milano | In campo alle ore 21, per sopravvivere

Palla a due alle ore 21 per Valencia vs Olimpia Milano. E’ il ventottesimo round di EuroLeague. Precedenti, Connection, ultime dalle sedi, letture del match
Valencia vs Olimpia Milano

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: