Valencia vs Olimpia Milano | In campo alle ore 21, per sopravvivere

Palla a due alle ore 21 per Valencia vs Olimpia Milano. E’ il ventottesimo round di EuroLeague. Precedenti, Connection, ultime dalle sedi, letture del match

Palla a due alle ore 21 per Valencia vs Olimpia Milano. E’ il ventottesimo round di EuroLeague. Arbitrano Ryzhyk, Javor e Mogulkoc.

Valencia vs Olimpia Milano | I precedenti

L’Olimpia ha giocato cinque volte nella sua storia contro Valencia con bilancio favorevole, 3-2. Nella stagione 2010/11 l’Olimpia vinse a Valencia 80-69 con 26 punti di Jonas Maciulis, 18 di Marjonas Petravicius e 17 di David Hawkins. 

Nel ritorno, che però si giocò a Biella, Valencia si prese la rivincita vincendo 75-60 con 20 punti di Rafa Martinez. Due anni fa, l’Olimpia ha vinto 103-98 dopo due tempi supplementari a Valencia rientrando da meno 17 nel terzo periodo, segnando 17 triple, record di squadra. 

LE PAROLE DI ETTORE MESSINA

Nella partita di ritorno, a Desio, Valencia vinse 93-89. In quella circostanza, Vlado Micov segnò 27 punti, record personale in EuroLeague. Nella partita di andata di questa stagione, l’Olimpia ha vinto 78-71 con 15 punti di Amedeo Della Valle, 13 e 10 rimbalzi di Kaleb Tarczewski, 10 e otto assist di Sergio Rodriguez.

Valencia vs Olimpia Milano | Le connections

Sam Van Rossom ha giocato in Italia a Pesaro, ma in prestito dall’Olimpia per cui però non ha mai giocato. Nemanja Nedovic, di rientro dall’esperienza NBA a Golden State, ha giocato un anno a Valencia con 32 presenze in campionato, cinque in EuroLeague e otto in Eurocup. Era la stagione 2014/15.

Valencia vs Olimpia Milano | Le ultime dalle sedi

Olimpia Milano che si è allenata ieri all’ora di pranzo prima di partire per la Spagna. Tutti risolti i problemi fisici con il rientro di Christian Burns. Nessun problema per Sergio Rodriguez e Kaleb Tarczewski.

LE PAROLE DI JAUME PONSARNAU

Valencia recupera Sam Van Rossom, out Jordan Loyd.

L’analisi della gara

PG Rodriguez, Cinciarini, Sykes

G Della Valle, Roll, Nedovic

3 Micov, Morachini, Crawford

4 Burns, Brooks, Scola

C Biligha, Gudaitis, Tarczewski

Tutti a disposizione per Ettore Messina, che credibilmente rinuncerà agli italiani Biligha, Burns e Cinciarini viste le ultime scelte.

PG Colom, Van Rossom

G Marinkovic, Vives

3 Abalde, San Emeterio, Sastre, Doornekamp

4 Ndour, Labeyre, Motum

C Tobey, Dubljevic

Valencia dalle armi note, ovvero il peso nel pitturato di Dubljevic, e la fisicità nel 4 di Ndour e Labeyrie sommata alla perimetralità di Motum. Colom è play di grande aggressività ed esperienza, nel ruolo di 3 Ponsarnau può alternare molti centimetri con punti nelle mani.

Occhio ad Alberto Abalde, giocatore in grande crescita e seguito molto attentamente da Olimpia Milano per la prossima stagione.

Gara che gira sulla durezza, non altro. Tobey, Dubljevic e Labayrie possono aumentare a dismisura le seconde opportunità e rompere il ritmo di Milano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Jaume Ponsarnau: Gara esigente, tutti vogliamo vincere per i playoff

Jaume Ponsarnau lancia così Valencia vs Olimpia Milano di questa sera: Sam Van Rossom sta lavorando con il gruppo, se va tutto bene ci sarà
Jaume Ponsarnau

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: