Oscar Eleni: Ettore Messina doveva capire se aveva uomini o adulatori

La firma di Oscar Eleni su Il Giornale: La Milano del basket canta e balla dopo aver visto il baratro contro gli ultimi della classifica

La firma di Oscar Eleni su Il Giornale per analizzare il momento di Olimpia Milano. Ecco alcuni passaggi:

Poteva essere Waterloo, ma poi è diventato un viaggio nei sogni alle Termopili. La Milano del basket canta e balla dopo aver visto il baratro contro gli ultimi della classifica

Da meno 20 con il Bayern ad una vittoria che vale tanto per il morale, anche se adesso arriva il febbraio che può dare o togliere tutto

Per Ettore Messina il momento di capire se aveva a che fare con uomini veri o con adulatori che in ogni intervista parlavano bene di lui, ci mancherebbe dicono i suoi 28 trofei, ma poi sul campo se la tiravano addosso, non tenevano un avversario e avevano percentuali in attacco da squadretta che fatica a segnare 70 punti

Poche ore per sistemare testa e stomaco perché stasera a Brindisi ricomincia una rumba che porterà la barca nobile di casa Armani fino alle finali di coppa Italia a Pesaro. Quattro partite in 9 giorni sapendo che la squadra non è al completo e qualche muscolo cigola

One thought on “Oscar Eleni: Ettore Messina doveva capire se aveva uomini o adulatori

  1. Credo che non ci sia una relazione univoca fra risultati, uomini veri ed attaccamento alla maglia. Non e’ una formula matematica: se vinci sei un uomo se perdi sei una “merda” (scusate l’eufemismo ma per capirci) e non ti frega niente della squadra.
    Non funziona cosi, le cose sono piu’ variegate. Si devono leggere i segnali che vengono non dalle parole ma dai fatti e dai comportamenti.

    Ed i comportamenti sono questi:
    sotto di venti sputiamo l’ anima e la portiamo a casa.
    In campo ci si parla e non vedo nessuno mandare al diavolo il compagno
    Durante i time-out tutti in piedi ed attenti a quello che dice l’allenatore
    Una difesa asfissiante con la partecipazione di tutti ( purtroppo solo per 15 minuti nell’ ultima partita).
    Immagino un comportamento adeguato durante gli allenamenti ma su questo non ho elementi certi
    Anche quelli che se ne sono andati (Mack e White) erano dei signori.

    Questa e’ la caratteristica dei giocatori scelti. Ci sono stati degli errori? Si ma non sull’ integrita’ morale ed etica dei giocatori.

    Questa e’ stata la scelta della societa’ per costruire fondamenta solide. E’ garanzia di risultati ? NO ma questa e’ l’Olimpia e a me sta bene cosi anche se non arrivassimo ai play-off

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano, quanto manca al rientro di Jeff Brooks?

Attesa in casa Olimpia Milano per il pronto recupero di Jeff Brooks. Ecco le ultime sulla domanda che da settimane si pongono molti tifosi biancorossi
Jeff Brooks

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Brindisi vs Olimpia Milano
Brindisi vs Olimpia Milano | Palla a due alle ore 20.30 al PalaPentassuglia

Palla a due alle ore 20.30 per Brindisi vs Olimpia Milano, ventunesima giornata di campionato: out Brooks, Moraschini e Gudaitis,...

Chiudi