Riccardo Moraschini: Serviva un segnale, io sto ritrovando fiducia

Fabio Cavagnera

Il numero 9 biancorosso ed i liberi di Oaka: “La palla pesava un pochino, ma ho tolto tutto dalla testa e li ho segnati”

La netta vittoria nel derby con Varese ha avuto un protagonista principale: Riccardo Moraschini. L’ex Brindisi ha segnato 17 punti ed ha segnato i momenti importanti della partita, sin dal primo break del primo quarto. Lo abbiamo intervistato per conoscere le sue sensazioni, con uno sguardo anche ai primi mesi all’Olimpia Milano e quella notte magica e decisiva di Oaka. 

Riccardo Moraschini | La vittoria contro Varese e la sua prova

Partiamo dalla vittoria di ieri sera, quella contro l’Openjobmetis: “Ci voleva un bel segnale – le sue parole a RealOlimpiaMilano – È stata una partita molto importante per noi. Veniamo da un momento positivo, ma avevamo faticato moltissimo a Roma e bisognava reindirizzare nella giusta maniera il campionato. È stata una prestazione di livello da parte di tutti”.

LE PAGELLE DEL DERBY CONTRO VARESE

Come dicevamo, un successo con la firma di Moraschini. Una prova importante: “Ho avuto qualche settimana di difficoltà. Devo cercare di rimanere sereno e tranquillo, come nell’ultima settimana, cercando di essere utile per la squadra, che non significa segnare sempre 20 punti. Il discorso è diverso dall’anno scorso, io cerco di mettermi in gioco e fare quello che serve per aiutare la squadra a vincere. Con Varese ho fatto anche tanto canestro, un passo che mi serve per riprendere fiducia e trovare tranquillità”.

Riccardo Moraschini | I liberi decisivi con il Panathinaikos

L’ex Brindisi è all’Olimpia Milano da pochi mesi, ma ha già avuto l’occasione di risolvere una partita di Eurolega. E non su un campo banale, ad Oaka, con i due liberi del successo sul Panathinaikos: “La palla pesava un pochino, quando l’ho presa in mano e mi stavo avvicinando alla linea ci ho pensato un po’. Poi ho tolto tutto dalla testa. Sono qui, forse non mi capiterà mai più, non lo so. Sono due liberi importanti, bisogna segnarli e l’ho fatto”.

L’ANALISI DEL MOMENTO DELL’OLIMPIA MILANO

Riccardo Moraschini | Il cammino in Eurolega

I biancorossi ora aspettano il Baskonia per il settimo turno di Eurolega e proseguire la striscia di cinque successi consecutivi: “Importantissimo continuare a vincere. L’Eurolega è un campionato lunghissimo, siamo solo all’inizio. C’è tanto da fare, rimanere lì, vincere un’altra partita importante in casa e continuare su questa strada”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Sergio Rodriguez mvp del mese di ottobre di EuroLeague

Sergio Rodriguez è il primo mvp del mese in questa stagione di EuroLeague. E' lui il miglior giocatore del mese di ottobre
Sergio Rodriguez

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: