La constatazione di Vlado Micov diventa polemica su Twitter: tutti i tweet

Vlado Micov ha rilasciato una lunga intervista. Ne è nata una polemica a distanza con Mike James che ha coinvolto tanti: Jerrells, Nunnally, M’Baye

Vlado Micov ha rilasciato una lunga intervista a Luca Chiabotti questa mattina. Un’intervista di cui noi, come Sportando, abbiamo riportato alcuni punti salienti. Tra questi un riferimento a Mike James.

In primo luogo, riproponiamo il discorso di Vlado Micov senza alcuna estrapolazione da rassegna stampa. 

«Dopo una buona partenza (la scorsa stagione, ndr), è andata peggio (della precedente, ndr)». Non per Micov, che a 33 anni ha prodotto la miglior stagione della sua carriera: «Sto bene, non mi sento vecchio e il mio gioco è più o meno sempre lo stesso: non sono mai stato un grande schiacciatore… Ma il basket è uno sport di squadra, alla fine contano e si ricordano solo i risultati del club. Guardate Mike James, è stato capocannoniere dell’Eurolega e non gioca più a Milano anche se aveva il contratto…».

Riferimento voluto o meno, punzecchiatura o meno, Vlado Micov constata come una stagione perdente abbia coinvolto anche il giocatore più in vista della passata stagione.

Da qui il (più che legittimo) commento di Mike James su Twitter.

E nel perfetto stile social di questi tempi, tocca poi a chi nel discorso non c’entra nulla, o quasi. Da chi promette 50 punti al Forum, a chi (Andrew Goudelock) fa strani riferimenti: «Devono ancora capire che causa davvero i problemi», con un altro ex, Amath M’Baye, a commentare sorridendo quanto scritto da Curtis Jerrells.

Storie di rapporti interni e passati, evidentemente incrinati. Passati appunto. Meglio stendere un velo su quel che è stato e non richiamarlo più in causa.

Una cosa è certa: Twitter è lo strumento degli ex giocatori di Milano. Non di quelli attuali.

7 thoughts on “La constatazione di Vlado Micov diventa polemica su Twitter: tutti i tweet

  1. Non sapevo che la categoria ex giocatori Olimpia fosse così piena di rosiconi incapaci di riconoscere la propria responsabilità e inadeguatezza alla nostra nuova realtà

    1. A dimostrazione che un campione per essere tale ha bisogno di essere sia un grande giocatore sia un uomo intelligente. Non aggiungo altro.

  2. Mi permetto di dire: che palle!!!!
    Comunque questa è la prova lampante che spiega gli insuccessi dello scorso anno.
    Bene ha fatto Messina a ricominciare da zero (scegliendo fra James e Micov il secondo)
    Pianegiani è stato travolto da questa situazione e non mi sento di addossare tutte le colpe a lui

    1. Hai ragione, che palle!
      Pianegiani era pagato per essere il capo e non lo è stato. Certo anche la società è complice.
      Ricordiamoci anche del commento di Guda sullo spogliatoio unico e quello di Kuz sullo spirito di gruppo.
      Per fortuna tutto questo non esiste più.

  3. Analisi sintetica della situazione
    pensiero 1) Micov non deve essere particolarmente simpatico come compagno di squadra
    pensiero 2) nei due anni di pianigiani è già stato un successo che non ci siano stati morti e feriti in spogliatoio (o meglio in uno dei diversi spogliatoi ….)

  4. Le spaccature si erano gia’ viste il secondo anno di Repesa e si sono riproposte con Pianigiani. Certi giocatori (penso in particolare a Nunnally, scaricato anche da Obradovic) sono “difficili” da gestire. Per questo coach e societa’ devono essere forti.
    Allontanare certi giocatori (penso anche a Gentile) e’ necessario a volte.
    Micov non e’ sicuramente un mostro di simpatia ma e’ un gran professionista ed un gran lavoratore, che ha l’intelligenza di saper giocare anche per la squadra. Ecco perche’ e’ “meglio” di James, secondo me.

  5. Grazie Magggi per averci rinfrescato la memoria, purtroppo chi vive di preconcetti non legge e se legge non capisce e se capisce non ricorda… Dimentica

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ettore Messina: Giustamente, i tifosi prima vogliono vedere cammello

Il coach di Olimpia Milano Ettore Messina si prepara alla sfida con la Virtus Roma su Time Out, inserto de La Gazzetta dello Sport

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: