Annunci

Olimpia Milano in palestra, ma adesso è tempo di turnover: chi resta fuori?

Tante le possibilità. Un turnover costante, come quello di Jasmin Repesa. O gerarchie ben chiare, come quando Simone Pianigiani lasciò fuori definitivamente Jordan Theodore

Annunci

Mentre l’Olimpia Milano lavora in palestra per «rigenerarsi» dalle tossine di EuroLeague, un futuro esclusivo di LBA comporta naturali riflessioni sugli otto stranieri a disposizione di Simone Pianigiani.

Tante le possibilità. Un turnover costante, come quello di Jasmin Repesa. O gerarchie ben chiare, come quando Simone Pianigiani lasciò fuori definitivamente Jordan Theodore.

Analizziamo rapidamente, giocatore per giocatore, le prospettive tricolore.

Mike James

Con 21 presenze è lo straniero più utilizzato in Lba. I nervosismi finali di EuroLeague dovranno diventare stimolo inesorabile nei playoff, dove sarà l’uomo al centro del mirino.

Curtis Jerrells

19 presenze a 9.6 punti di media. Contratto in scadenza, l’educato saluto di Livio Proli sul «groppone» e rotazioni nel ruolo di play con Mike James e Andrea Cinciarini. Senza difesa, in cosa può essere utile?

Mindaugas Kuzminskas

20 presenze con 8.7 punti e 3.7 rimbalzi. Anche lui è in scadenza, e con la conferma di Simone Pianigiani sarebbe da considerarsi un ex dal primo luglio 2019. Nel ruolo di “4” saranno sempre nei 12 Jeff Brooks e Christian Burns (che parte come cambio del centro), con James Nunnally e Vladimir Micov traslabili in un quintetto piccolo. O lui o Omic?

Vladimir Micov

Elemento equilibratore dell’attacco imprescindibile, leader troppo silenzioso ma comunque essenziale. Da valutare il suo utilizzo da “4” in quintetti piccoli.

Kaleb Tarczewski

12 punti e 6 rimbalzi in 14 presenze. Centro di ruolo titolare, in grande difficoltà a rimbalzo anche sul suolo tricolore. Con Arturas Gudaitis sarebbe stato il primo sacrificato, ora la grande occasione. Ma avrà bisogno di sostegno.

Nemanja Nedovic

9 presenze con 12.4 punti di media. L’infortunio lo ha penalizzato, James Nunnally lo ha un po’ ridimensionato, Livio Proli cerca un sostegno per Mike James che gli toglierà il ruolo di “seconda punta”. Ma conta il presente: elemento equilibratore in difesa, deve essere la seconda voce milanese nei playoff. A volte, anche la prima. E in difesa…

James Nunnally

Arrabbiato. Una rabbia che vuole incanalare in energia positiva. I suoi primi playoff italiani terminarono in amarezza e squalifica. Ora vuole vincere. Può dominare più di Mike James, a livello fisico, questi playoff.

Alen Omic

Contratto in scadenza, 8 presenze in Lba con 4 punti e 4 rimbalzi. Tutto dipende da Simone Pianigiani: basterà Christian Burns per dare man forte a Tarczewski a rimbalzo? Se la risposta fosse sì, Mindaugas Kuzminskas sarebbe il favorito. Altrimenti, toccherebbe a lui chiudere la stagione in fondo alla panchina in abiti civili.

Annunci

7 thoughts on “Olimpia Milano in palestra, ma adesso è tempo di turnover: chi resta fuori?

  1. Se non fosse che è un fedelissimo di Pianigiani, non ci sarebbe un singolo motivo per non escludere Jerrells, considerando che James giocherà 30′ almeno nei playoff e Cinciarini va più che bene.
    Anche su Omic, la logica vorrebbe che restasse fuori, indipendentemente da valutazioni tattiche sugli avversari, le prestazioni orripilanti che ha fatto dovrebbero bastare. Lasciare fuori Kuzminskas coi playoff che ha fatto in Italia l’anno scorso (e pure nel finale di Eurolega è stato l’ultimo a mollare) sarebbe l’ennesima scelta insensata, anche se è possibile visto che è in scadenza e l’unica chance che rimanga a Milano è un addio di Pianigiani. Comunque visti i problemi di falli di Tarczewski e Burns mai inserito, Pianigiani potrebbe decidere di riproporre il quintetto con Brooks da 5 che si è visto spesso, in quel caso il lituano dovrebbe stare nei 12 per forza.

  2. Turn over o gerarchie? Entrambi, direi. Jerrels può restituire maglia e pantaloncini e stirare giacca e pantaloni: fosse per me li dovrebbe usare tutti i giorni (allenamenti esclusi).Il Cincia basta e avanza come alternativa a James. Gerarchie, dunque.
    Ma anche Turn Over. La scelta tra Omic e Kuzminskas potrebbe essere fatta in funzione degli avversari, visti i problemi di falli dell’unico centro di ruolo (Tarczewsky). Brooks come cinque può certamente essere una soluzione tattica, ma temporanea, direi. E Burns potrebbe davvero giocare quattro, ruolo che può ricoprire discretamente.
    Non rinuncerei mai a James, Nunnally, Nedociv e, naturalmente Micov. Ma anche per loro potrebbe ipotizzarsi qualche turno di riposo (specie per Micov).
    Di sicuro ora staranno facendo anche grandi carichi di lavoro fisico in vista della post season e dunque credo che nelle prossime gare potremmo vedere una squadra un po’ imballata. Mi aspetto però una squadra reattiva a livello mentale e di voglia. In quanto a talento, nessuno ci è uguale, in Italia. A livello tattico certamente sì (Venezia e Cremona, ma anche Varese, per esempio, giocano meglio meglio di noi). A fare la differenza sarà, credo, ancora una volta, la difesa (The Block, insegna). E, ovviamente, l’aspetto mentale.
    Visto che stiamo parlando di professionisti seri, mi auguro che tutti diano il massimo per arrivare alla vittoria finale, anche chi (Pianigiani? Kuzminskas? Burns? Jerrels? Nunnally? e Omic) ha già la valigia (quasi) pronta.

  3. Lo so. Ma che resta a fare se non gioca? Non e’ piu’ un ragazzino. Meglio per lui chiudere la carriera in una squadra dove ha spazio. Non sarebbe il primo contratto che si rescinde consensualmente…

  4. Alla sua età, credo gli vada benissimo pigliare uno stipendio dall’Olimpia. Che gli frega di giocare?
    Solo l’Olimpia puo’ firmare per tre anni un 34enne che in tutta la sua vita ha giocato una unica stagione di livello. Mah….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

L'Olimpia Milano rinnoverà il contratto di Andrea Cinciarini

Sarebbe sul tavolo un'offerta biennale per il capitano di Olimpia Milano, in scadenza al 30 giugno 2019. Una mossa importante della dirigenza

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: