Olimpia Milano che nel pomeriggio darà il via all’operazione Final Eight, prendendo il pullman in direzione Firenze direttamente dalla secondaria del Medionalum Forum d’Assago.

L’appuntamento, fissato per le ore 21 con la Virtus Segafredo Bologna, sarà di quelli da non fallire dopo il flop della passata stagione con Cantù. Ma le insidie rimangono.

La domanda è: quali saranno i 12 scelti da Simone Pianigiani per la gara di esordio? Difficile ora dare una risposta, vediamo quali sono le condizioni di tutti, intanto.

Play

Mike James – Con Pesaro ha saltato la seconda gara della sua stagione LBA. A pieno servizio dopo l’acciacco patito proprio con la Virtus Bologna .

Curtis Jerrells – In crescendo come rendimento, ha dovuto alzare il suo minutaggio viste le problematiche di Andrea Cinciarini.

Andrea Cinciarini – Come ogni anno, l’influenza lo ha messo ko a lungo. Presente all’allenamento di martedì.

Esterni

Amedeo Della Valle – Condizione in crescendo dopo lo stop di novembre. Buona la resa anche da play.

Vladimir Micov – Il minutaggio medio in LBA è sceso drasticamente nelle ultime settimane. Gestito.

Dairis Bertans – Minutaggio risibile in Italia: 11.4’ in 17 gare.

Simone Fontecchio – Si è detto soddisfatto dello spazio in LBA: 16’ di media.

Nemanja Nedovic – 12’ nel giorno del suo rientro con Pesaro. Da valutare il potenziale triplo impegno, in quattro giorni, sul suo apparato muscolare.

James Nunnally – Condizione in crescendo, ha bisogno di minuti per trovare il ritmo.

Interni

Arturas Gudaitis – Out fino a fine stagione.

Kaleb Tarczewski – Primo reale allenamento nella giornata di martedì. La problematica, frattura di un dito, non comporta gestioni particolari di rientro.

Mindaugas Kuzminskas – La sua crescita di rendimento ha mandato in sollucchero anche la stampa lituana, ma con il Darussafaka è arrivata una contrattura ai gemelli. Presente all’allenamento di martedì.

Christian Burns – Il problema alla caviglia, emerso nella nefasta trasferta di Las Palmas, pare alle spalle: 25’, 12 punti e 9 rimbalzi contro Pesaro.

Jeff Brooks – Problematica al tendine rotuleo. 7’ contro Pesaro, presente e attivo nell’allenamento di martedì.

Alen Omic – 15’ con 6 punti e 3 rimbalzi contro Pesaro.

Annunci

3 Comments »

  1. Qualsiasi assetto sceglierà il coach ci mangiamo Bologna! Scherzi a parte, siamo scottati dalla figuraccia con Cantù ma ottimista per l’esito di questa final eight. Il livello non è certo quello dell’eurolega ma guardare partite senza ritorno è sempre divertente. Buon basket a tutti

  2. sinceramente quando ho saputo delle assenze di nedo e tarcy ho pensato ad una partita di imporatnza relativa. se si vince bene, se si perde meglio ancora. un paio di giorni in più per preparare il match contro il maccabi e un paio di giorni in meno per farsi del male.

Rispondi