Della Valle 6 – Avvio portentoso in attacco ma difficoltoso in difesa. E sarà la costante dei suoi 18’ in campo. 14 punti con 2/2 da 2 e 2/5 da 3, ma anche -2 di plus/minus. E’ in campo in tutti i parziali di Pistoia.

James 7 – 26’ sostanziali con 17 punti, 7 assist, nessuna palla persa (sulle 11 di squadra) e 22 di valutazione. Sparacchia dall’arco, 3/11, ma firma i parziali dominanti di Milano.

Bertans 6 – 16’ di lavoro oscuro, con soli 3 punti (1/4 da 3) ma buona applicazione difensiva.

Fontecchio 6 – Prestazione positiva, anche se non in linea con le ultime uscite in LBA. 8 punti con 2/2 da 2 e 3 rimbalzi.

Kuzminskas 6.5 – Soffre Krubally a rimbalzo ma colpisce in attacco (soprattutto nel primo tempo), ottenendo 14 punti, 6 rimbalzi e 5/6 in lunetta.

Cinciarini 6 – Qualche sbavatura in transizione e poco peso al tiro (2/6). Comunque, 6 punti, 4 rimbalzi e 2 assist con 2 recuperi.

Nunnally 6 – Poco aggressivo al ferro, si limita al tiro da 3 e a sostenere la pressione a tutto campo del secondo quarto. Chiude con 9 punti e 2/7 dall’arco.

Brooks 6 – Deve comprendere il ruolo di centro in una squadra che corre maggiormente: 2 punti e 5 rimbalzi con qualche concessione di troppo sotto il ferro a Krubally.

Jerrells 6.5 – Avvio morbido, rompendo la volontà di correre milanese. Cresce alla distanza, e chiude con 9 punti, 3 rimbalzi, 2 assist e il più alto plus/minus di squadra: +12.

Omic 6 – Sempre troppo molle fisicamente, apprezzabile il primo tempo in cui fa uscire il pallone che è un piacere: 9 punti, 6 rimbalzi e 3 assist.

Coach Pianigiani 6.5 – Vittoria scontata, ma con buoni momenti di approccio difensivo nonostante gli 81 punti concessi ad una squadra senza armi per ferire. Interessante la pressione a tutto campo con il quintetto con Cinciarini, Jerrells, Fontecchio, Nunnally e Brooks. Con James, Nedovic e Micov, in EuroLeague, l’impatto potrebbe essere degno di nota. Bene la rinuncia al serbo, non male anche 26’ a James, tenendo conto della condizione approssimativa di Cinciarini.

Annunci

5 Comments »

  1. Parliamo sempre degli atleti, del coach, dello staff o degli arbitri. Ora finalmente anche la Societa’ si “iscrive a referto”: che figuraccia quella della squalifica di Nunnally non scontata dopo aver lasciato Avellino! Ridendoci sopra, direi che e’ un errore che si vede raramente e solo al minibasket!
    A meno che… non fosse un errore consapevole, per far “ambientare” comunque Nunnally, sapendo che una eventuale sconfitta a tavolino non avrebbe pregiudicato nulla. Ipotesi intrigante, non verosimile 🙂

    Mi piace

  2. Se fosse (ma non credo) come dici sarebbe una cosa gravissima perché avrebbe falsato la lotta retrocessione.
    Però Milano ha fatto ricorso per mancata notifica al giocatore. Quindi buona fede.
    Secondo me Pistoia lo sapeva prima ha giocato (qualcuno di Avellino li avrà avvisati) e poi fatto ricorso sicura di vincere. Così si sono intascati due punti che potrebbero essere decisivi per salvarsi. Brutta faccenda comunque.

    Mi piace

  3. La mia, naturalmente, era una provocazione. Resta grave il fatto che a Milano nessuno abbia indagato la situazione prima del match. Se Pistoia davvero lo sapeva ed ha giocato sapendo di vincere a tavolino sarebbe comunque una situazione non bella…

    Mi piace

  4. A me sembra decisiva la mancata notifica al giocatore, di una squalifica decisa a novembre, di fatti che riguardavano maggio, alla fine del campionato – novembre quando Nunnally era a Istanbul da un pezzo.
    È il perno del reclamo dell’Olimpia, magari non verrà accettato, anche se invece sarebbe doveroso accettarlo, ma a me pare che chiarisca tutta la vicenda.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...