“Deve andarsene!”. Il duro attacco dell’ex Partizan a Shabazz Napier

Alessandro Maggi 13

Shabazz Napier è al centro del mirino per le ultime prestazioni in maglia Stella Rossa. Che bordata dall’ex Partizan

Hanno fatto molto discutere anche in Serbia le parole di Ettore Messina di sabato su il Foglio. Ma soprattutto, Shabazz Napier è al centro del mirino per le ultime prestazioni in maglia Stella Rossa. 

L’ex coach del Partizan e del Buducnost Miroslav Nikolic ne ha parlato sul quotidiano sul quotidiano Kurir, e il parere è molto tranciante nei confronti dell’ex giocatore di Olimpia Milano.

«Il suo comportamento dipende da ciò che gli è permesso. Può essere licenziato? Che tipo di contratto ha firmato? Posso dirvi che giocatori del genere non giocherebbero per me. È negativo! Gioca in una sola direzione (in attacco, ndr). Ma ce ne sono molti come lui… Forse lo tollerano a causa del suo contratto. Ha bisogno di aiuto, forse non si è adattato… Ma se non può o non vuole, allora, amico mio, separiamoci! Quando valuto un giocatore quando lo prendo, chiedo subito che tipo di persona sia, che tipo di psicologia abbia… A volte, anche un giocatore più debole può contribuire più del migliore».

«Probabilmente dovrebbe andarsene… Io eliminerei quella situazione. A causa di tale comportamento, se non vuole cooperare… È finita! Ho avuto casi del genere. Ragazzo, non vuoi fare uno sforzo?! Allora è chiaro! Con il suo comportamento, mina l’autorità dell’allenatore. Se è un professionista, deve giocare in entrambe le direzioni (attacco e difesa, ndr), altrimenti… Non voglio ripetermi».

Guardando solo i numeri, Shabazz Napier ha toccato il 10 novembre contro il Barcellona il punto più basso con 2 punti in 26’, servendo comunque 7 assist. Il suo andamento dice 12.4 punti di media in Europa, 16 in Aba Liga. 

13 thoughts on ““Deve andarsene!”. Il duro attacco dell’ex Partizan a Shabazz Napier

  1. Ok, teniamoci stretti gli attuali play.
    Anzi, già che ci si siamo, reintegriamo Pangos.
    Faremo un sacco di strada.

  2. Mah, io non capisco.
    Non difende ?? Problema del suo allenatore. Lo dovrebbero cacciare per questo ?? Quanti play non difendono ???
    Se poi c’è altro,allora ok

  3. E quindi Messina non ha fatto bene a mandarlo via? Chissà cosa avrebbe detto qualcuno se fosse stato confermato! Ha ragione Nikolic anche se non è Aza e lo diceva anche Sacchi : “prima l’uomo e poi il giocatore”.
    Questo è un principio fondamentale al quale ci si dovrebbe attenere per non incorrere in problemi ahimè arcinoti.

    1. Caro BB, guarda che Messina, non lo ha affatto, mandato via. Anzi, ha fatto tutto il possibile, per confermarlo. Come lo stesso Messina, ha dichiarato, è arrivato addirittura ad offrirgli il triplo dell’ingaggio ( ? ? ? ), per trattenerlo…

      1. Hai ragione. Mi sono espresso male. Diciamo allora che per fortuna non c’é più altrimenti adesso ci si chiederebbe perché é stato tenuto, come Pangos d’altra parte e poi che quel costo non era giustificato.
        E poi a prescindere da tutto, dato il suo rendimento nella finale scudetto (a te è piaciuto?) e dato il suo comportamento attuale, io sono molto contento che ce ne siamo liberati e che abbiamo risparmiato i soldi del suo ingaggio, che ora potrebbero essere molto utili dato che il problema play é tutt’altro che risolto.

      2. È inutile che attacchi un nostro ex giocatore per non ammettere tutte le cazzate che ha fatto il tuo pastore. Se il problema del play non è stato risolto da un anno e mezzo di chi è la colpa? Del tuo pastore. Punto.
        I soldi risparmiati per Napier sono già stati investiti su altri ruoli tipo nel colpo del secolo. Ma è difficile riflettere prima di scrivere stronzate?

  4. Perché Chacho difendeva? No. Però faceva girare la squadra, che è quello che ai play si chiede. Di Napier avranno visto decine di filmati prima di prenderlo e sapevano che non è un gran difensore. Però ha riequilibrato l’Olimpia. Senza di lui niente terza stella. Poi non dico che debba tornare. Se è andato è andato.

    1. Micky lei si esprime come al solito senza garbo e senza rispetto per le idee degli altri. E questo é un grosso limite. Poi se non riconosce l’allenatore dell’Olimpia come il suo allenatore, pur potendolo criticare finché vuole, questo é un segno chiaro che non é un sostenitore dell’Olimpia ma un infiltrato come da tempo sospetto.
      E con questo ho chiuso e non leggerò più i suoi commenti.

      1. Io ti ho solo suggerito di riflettere prima di scrivere cazzate.
        È inutile andare contro ex giocatori per nascondere i fallimenti sportivi del tuo pastore. E poi mi sembra che tu abbia sottolineato che non abbiamo ancora risolto il problema del play che si trascina da più di un anno. Di chi è la colpa di Napier? Di noi tifosi cattivi con il tuo pastore? No mio caro la colpa è esclusivamente di due persone: il Presidente operativo e il coach.
        Sono più tifoso io di te perché le critiche sono motivate dai risultati scadenti che si stanno susseguendo da più di un anno che solo un (finto) cieco come te non vuole vedere per non andare contro il proprio pastore. La differenza tra te e me è che io sono un tifoso di Milano e tu una pecorella del tuo pastore.

Comments are closed.

Next Post

Tanti auguri a... Alessandro Gentile. Il capitano❤️, oggi avversario

E’ stato il capitano di uno Scudetto atteso 18, compie oggi 31 anni Alessandro Gentile. O AleGent❤️. E lo fa da avversario
Buongiorno Olimpia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: