“I miei profili riempiti di insulti”. Nicolò Melli chiarisce un paio di cose ai tifosi del Fenerbahce

Nicolò Melli prende la parola. Il capitano di Olimpia Milano risponde agli insulti ricevuti in queste ore dopo la gara con il Fenerbahce

Nicolò Melli prende la parola. Il capitano di Olimpia Milano risponde agli insulti ricevuti in queste ore dopo la gara con il Fenerbahce da tifosi turchi.

Ecco il suo post: «Negli ultimi 3 giorni i miei profili Twitter e Instagram sono stati riempiti di insulti. Voglio chiarire un paio di aspetti. Quello che è successo nella gara con il Fenerbahce resta sul campo, non ha niente a che fare con il rispetto e l’amore che ho per il club, per i miei ex compagni, per i tifosi».

«Sarò sempre orgoglioso di aver vestito quella maglia, e non vedrò sempre l’ora di giocare alla Ulker Arena».

«Potete continuare a scrivere quel che vi pare, io continuerò a bloccarvi ma quel che più conta è che continuerò a amare Istanbul, specialmente il Fenerbahce».

Next Post

Olimpia Milano post Treviso | Troppo talento per cedere ai soliti fantasmi

Olimpia Milano oggi ha troppo talento, nel campionato italiano, per non andare oltre le proprie malinconie europee
Olimpia Milano post Treviso

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: