18 dicembre 2021-22 ottobre 2022: Shavon Shields, dieci mesi di grandezza e sfortune

Si chiude qui il 2022 di Shavon Shields. Riviviamo dieci mesi di sfortune, ma anche grandezze. Da Rudy, al trionfo scudetto, al nuovo stop di Monaco di Baviera

Si chiude qui il 2022 di Shavon Shields. La diagnosi dopo l’infortunio di Monaco di Baviera lascia poco spazio all’immaginazione, il giocatore rivedrà il campo nel 2023. Alle spalle, un trionfo anche personale, e tre “grattacapi” fisici. Riviviamo le tappe di questi ultimi 10 mesi.

18 dicembre 2021

Nel finale di gara con il Real Madrid, al Forum d’Assago, Rudy Fernandez cerca un improbabile sfondamento con uno Shields già in volo. 

Malcolm Delaney commenterà così su Twitter: «Il gioco sporco deve essere punito. Niente di tutto quello che è accaduto era basket, lo sappiamo tutti».

Il comunicato di Olimpia Milano parla di «Frattura del radio destro, con coinvolgimento capsulolegamentoso». Il club si riserva nuovi controlli e rimanda previsioni sui tempi di recupero.

19 dicembre 2021

Nel dopogara del match con Trieste Ettore Messina ha affrontato anche la questione mercato dopo lo stop di Shavon Shields: «Non ci sono giocatori che arrivano e si inseriscono, si rischia solo di fare confusione. Resteremo così? Sì, al 99%».

E quindi anche la precisazione sulla situazione del giocatore: «Martedì Shields farà l’intervento, guarderanno dentro, e capiranno l’entità dell’infortunio. Se grave o molto grave. Speriamo sia solo grave».

21 dicembre 2021

E’ il giorno dell’intervento chirurgico. Per sei settimane Shavon Shields dovrà portare un tutore.

“La Pallacanestro Olimpia Milano comunica che Shavon Shields è stato sopposto oggi dal Dott. Loris Pegoli, presso la Casa di Cura La Madonnina di Milano, ad intervento di artroscopia più stabilizzazione dello scafoide e ricostruzione del legamento della mano destra, in seguito alla frattura intra articolare radio distale e alla lesione di 3° grado del legamento scafolunato. Il giocatore dovrà indossare un tutore per sei settimane e poi cominciare la rieducazione”.

12 marzo 2022

Shavon Shields, spettatore nel successo dei compagni alle Final Eight di Pesaro, fa il suo ritorno in campo con Trieste. Sono passati meno di tre mesi dall’intervento.

19 marzo 2022

L’ala parla della lunga attesa a Sky Sport: «E’ stata dura non giocare tutto questo tempo senza aiutare la squadra. Ma hanno fatto un grande lavoro vincendo partite su partite e conquistando la Coppa Italia. Sono contento di essere tornato».

13 maggio 2022

Nonostante abbia saltato quasi il 40% della stagione, Shavon Shields lascia il segno e viene inserito, per il secondo anno in fila, nel secondo quintetto di EuroLeague.

18 giugno 2022

L’Olimpia Milano è campione d’Italia dopo tre anni di attesa. La Virtus è dominata al Forum in gara-6. Shavon Shields ottiene il riconoscimento individuale più importante della sua carriera: mvp delle LBA Finals 2022. Una rivincita, per lui, che proprio al Forum perse di fatto lo Scudetto dopo una clamorosa gara-5 in maglia Trento.

Il giocatore dirà: «I riconoscimenti individuali arrivano in automatico quando si vince e sono contento, ma il basket è uno sport di squadra e quello che conta è vincere – le sue parole – L’allenatore mi ha messo nella giusta posizione per performare al meglio ed i compagni che hanno sempre avuto grande fiducia in me. Così è nata la vittoria». In un ambiente caldissimo, forse come non mai: «È stato incredibile, ci ha aiutato molto, ringrazio molto i tifosi per quello che ci hanno dato e per averci dato una marcia in più».

E sull’infortunio ormai alle spalle: «È stato il mio primo infortunio grave della carriera e qualche dubbio c’era. Non ero mai stato fuori così a lungo, all’inizio c’è voluto un po’ per recuperare completamente la mobilità del polso, però abbiamo lavorato bene. Uno staff di alto livello e questo mi ha aiutato a ritrovare la giusta forma, per il finale di stagione».

10 settembre 2022

City of Cagliari, Olimpia Milano-Varese. Shavon Shields rimedia un trauma al piede sinistro. Così Mario Fioretti a Dinamo Tv: «Ha avuto un problema alla caviglia. Ora faranno gli esami: al momento non sappiamo nulla».

11 settembre 2022

Il club parla di trauma contusivo al piede sinistro. Esclusi problemi ai legamenti. Lo stop sarà dunque breve.

5 ottobre 2022

Shavon Shields parte per Lione con la squadra, attesa all’esordio in EuroLeague contro l’Asvel. Ettore Messina comunica che il giocatore sarà nei 12, ma non scenderà in campo.

9 ottobre 2022

Shavon Shields rientra contro Scafati. E’ passato quasi un mese dallo stop di Cagliari.

22 ottobre 2022

Dopo neanche un mese, nuovo problema al piede sinistro. E’ lesione tendinea questa volta, il suo 2022 si chiude qui.

4 thoughts on “18 dicembre 2021-22 ottobre 2022: Shavon Shields, dieci mesi di grandezza e sfortune

  1. Povero Shavon. Che sfiga.
    In bocca al lupo con tutto il cuore!!

    PS
    Che gli sia e ci sia per lo meno risparmiato il coro dei soloni che giudicheranno senza avere ne’ informazioni ne’ competenze per farlo…

  2. Spiace tantissimo, per il ragazzo che, come aveva dimostrato a Belgrado, aveva appena iniziato a divertirsi…comunque, siamo solo all’inizio, la stagione è lunghissima. Ti aspettiamo nel 2023, perfettamente guarito e, sono certo, più carico che mai…FORZA SHAVON.

  3. Spiace tantissimo, per lui e per la squadra! Speriamo di riuscire a trovare un equilibrio che ci permetta di non risentire troppo della sua assenza a livello di EL dove il livello mi sembra altissimo, senza partite facili e rimanere indietro potrebbe essere un grosso problema in ottica playoff. Qualche eventuale sconfitta in campionato sinceramente mi sembra ininfluente, il fattore campo conta davvero poco,si è visto. Forza Shavon!!

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano-Virtus anticipa al 9 novembre. Da domenica 23/10 biglietti in vendita

Anticipata EA7 Emporio Armani Milano-Virtus Bologna del Round 7 a mercoledì 9 novembre alle ore 20:30. La vendita al via domenica 23/10
Olimpia Milano Virtus

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: