Franco Casalini: Azzeccare la scelta del dopo Rodriguez una chiave per le Final Four

Franco Casalini, coach dell’ultima Coppa dei Campioni di Milano, torna sull’ultima stagione dalle colonne del QS

Franco Casalini, coach dell’ultima Coppa dei Campioni di Milano, torna sull’ultima stagione dalle colonne del QS.

SULLO SCUDETTO OLIMPIA

«Si è presentata alle finali con un pensiero ben chiaro in testa da settembre. Più strategia, diciamo così, ovvero condizione fisica migliore. La Virtus era forse superiore allo scorso anno, ma si è giocata le sue carte in maniera perfetta».

SULLE POLEMICHE

«Fa parte del gioco. Quando sei in ballo ti devi far sentire, cerchi di farti rispettare, cerchi di non avere uno svantaggio. Sono cose che fanno parte della tattica e della strategia, non mi hanno sorpreso più di tanto, tanto che poi si sono spente con la fine della serie. Più strumentali che effettive».

SUL DOPO RODRIGUEZ

«Non sarà certamente un giocatore facile da sostituire. Per talento, carisma, leadership non ha molti eguali. Tuttavia, azzeccare la scelta sarà necessario per arrivare alle Final Four, ecco perchè sarà delicatissima. Bene comunque che Hines, Datome e Melli siano rimasti».

4 thoughts on “Franco Casalini: Azzeccare la scelta del dopo Rodriguez una chiave per le Final Four

  1. Per sostituire Rodriguez c’erano due nomi accostabili, Pangos e Calathes. Il secondo mi pare che abbia già scelto. Resta Pangos, l’unico play di quella caratura, che arriverà in Olimpia se riuscirà a liberarsi del CSKA. Ma il ricordo del Chacho resta indelebile.

  2. Viene quasi da pensare che l’unico vero obiettivo sia sempre stato Pangos per l’Olimpia e la nostra squadra per il giocatore o quantomeno a questo punto lo voglio sperare visto che i migliori in Europa si sono oramai quasi tutti sistemati.
    Trattandosi di una operazione piuttosto complessa, dove il terzo incomodo ha in mano il jolly,le cose si sono prolungate fino ad oggi è non e’ ancora detto che si sia arrivati al dunque.Resterebbe il mercato americano ma non ho letto in giro notizie che ci riguardano;in ogni modo i nostri dirigenti sanno cosa debbono fare per rinforzare la squadra perciò attendiamo fiduciosi.

    1. Pangos è preso al 100%, è solo questione di pazienza, la stagione inizia tra 1 mese…

  3. Casalini cerchiobottista e un po bollito fa scorrere un po di acqua calda, che d’estate non è il massimo

Comments are closed.

Next Post

Rinnovo Gigi Datome, il parere della redazione di ROM: Lo vogliamo co-capitano dell'Olimpia

Torniamo sul rinnovo di Gigi Datome con Olimpia Milano con il parere della redazione di ROM. E una nuova linea editoriale
Fenerbahce Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: