Sandro Gamba: Sassari gioca molto con i centri, viene naturale pensare a Tarczewski

Sandro Gamba ha firmato ieri, come ogni martedì, il suo “Tiro Libero” su Repubblica-Milano. Il titolo: «Uomo scudetto? Io punto su Datome»

Sandro Gamba ha firmato ieri, come ogni martedì, il suo “Tiro Libero” su Repubblica-Milano. Il titolo: «Uomo scudetto? Io punto su Datome».

SULLA SERIE CON REGGIO EMILIA

«Reggio Emilia non era una squadra molto fisica, ha lasciato giocare. E l’Armani, se la lasci creare, i punti nelle mani li ha. E non pochi».

SULLA DINAMO SASSARI

«E qui avrà un dilemma, perché Sassari è una delle poche squadre italiane che giocano molto con i propri centri, sia quando in campo c’è Bilan che quando lo sostituisce Diop. Viene naturale pensare a un impiego di Tarczewski, che ha la stessa taglia e lo stesso peso dei due pivot della Dinamo, ed è difficile da anticipare a rimbalzo. Quando gioca concentrato, Kaleb è un fattore. Ma se vuole la sua chance, dovrà capire che non può più permettersi, a questo punto della sua carriera, gli sbalzi di carriera purtroppo attraversati tante volte. Il suo rendimento deve (sottolineo l’imperativo) essere costante».

SU GIGI DATOME

«Prenda esempio da Gigi Datome (Tarczewski, ndr), una garanzia ogni volta che la forma fisica lo assiste: si è presentato ai playoff tirato a lucido e la differenza si vede. Per me, l’uomo scudetto, l’uomo della mia personale doppietta (Gamba è milanista, ndr), può essere lui».

9 thoughts on “Sandro Gamba: Sassari gioca molto con i centri, viene naturale pensare a Tarczewski

  1. Contro Bilan il buon Kaleb vedrà i classici sorci verdi … troppa differenza di QI cestistico ….

    1. Io scommetto una bella banconota da € 50,00 che Tarc, salvo infortuni, non metterà piede neanche in questa serie.

  2. Pozzecco, conosce Bilan ( e Sassari ), meglio delle sue tasche. Saprà consigliare, le giuste contromisure.

  3. Molto curioso di sentire il parere di chi pensa che Gamba non possa mai dire nulla di vagamente criticabile ora che ha detto che Kaleb, quello che quasi tutti porterebbero in spalla a Malpensa per liberarsene, se gioca come sa è un fattore.

  4. Non c’è dubbio che il miglior Kaleb possa dare problemi a Sassari, purtroppo da un paio d’anni le prestazioni di livello sono diminuite, spero che Rodriguez sappia metterlo in moto in attacco per averlo anche più carico in difesa. Così diventa un fattore, anche lasciare fuori un giocatore versatile come Bentil un po’ mi spiace

  5. Preferisco Bentil a Tarcisio. Con la palla sa cosa fare, è fisico sotto canestro, prende rimbalzi, tira da tre con buone percentuali, che non guasta. Tra i due Ben mi sembra molto più utile del gatto di marmo che come si muove fa fallo, col risultato che viene lasciato in panca tutta la partita lasciando Hines a faticare per due.

  6. Big Ben Al posto di Tarcisio tutta la vita! Non scherziamo … non è nemmeno da prendere in considerazione la cosa!
    Big Ben prende rimbalzi e fa giusto quei 14/16 punti più di Tarcisio … che ne fa 4 quando va bene … oltre a 3 falli in 3 minuti.
    Anzi il vero motivo per non farlo giocare in gare di PO è proprio il suo essere falloso. Non puoi privarti di un lungo dopo 3 minuti di gioco perchè fa 3 falli.

    1. Tutta la vita Bentil: sarebbe un peccato privarsene, trovo che sia un giocatore che ha un’ottima versatilità, può coprire due ruoli, in campo combatte e fisicamente non si fa mettere sotto, ha punti nelle mani da più distanze e, nel panorama degli emulamenti, non credo prenda o chieda la luna.

Comments are closed.

Next Post

Basketnews: Brandon Davies dice no anche all'Efes. Vuole l'Olimpia Milano

Brandon Davies sarebbe pronto a dire sì alla corte di Olimpia Milano. Lo riferisce basketnews.com in mattinata
Brandon Davies

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: