Dimitris Itoudis: Non abbiamo saputo controbattere alla fisicità di Milano

Alessandro Maggi 2

Dimitris Itoudis ha commentato così in sala stampa il ko con Olimpia Milano: «Faccio i complimenti a Milano per la prima vittoria

Dimitris Itoudis ha commentato così in sala stampa il ko con Olimpia Milano: «Faccio i complimenti a Milano per la prima vittoria. Avevamo due facce diverse. All’inizio della partita, nel primo quarto, stavamo giocando bene in fase difensiva e molto bene in attacco. Tiravamo con il 70% da tre, con il 42% da due, 80% nei tiri liberi, segnando 29 punti. Qui si è voltato pagina e non abbiamo più retto la loro fisicità». 

«Non siamo andati ai liberi, non abbiamo prodotto da fuori, 1/11 con tanti tiri aperti. Abbiamo sbagliato troppi layup e ci siamo innervositi. Anche nell’ultimo quarto, abbiamo ha avuto 6 palle perse e nel complesso non è stata la migliore prestazione, soprattutto sulla fisicità». 

«Dobbiamo essere più duri. Milutinov deve andare per una risonanza magnetica e non sembra una buona cosa»

«Non voglio sembrare critico nei confronti di nessuno. Nel primo quarto siamo andati in lunetta dieci volte, nel resto della gara il nostro approccio non è cambiato ma non ci siamo più andati così spesso (18/20 il dato a fine gara, ndr)».

«Non voglio criticare nessuno, però dobbiamo essere più aggressivi quando andiamo a canestro».

2 thoughts on “Dimitris Itoudis: Non abbiamo saputo controbattere alla fisicità di Milano

  1. Nel primo quarto, commosso dalla sfiga occorsa a Milutinov, Delaney si è offerto di giocare per loro, uscito lui con Chacho e Hall abbiamo messo a posto il perimetro sia in difesa, impedendo facili conclusioni da tre e il dentro-fuori sul tappeto rosso, ed in attacco facendo circolare un attimo la palla e attaccando il ferro. Poi i coach di eurolega dopo stasera avranno capito una cosa: contro una squadra che può schierare da 5 per trentacinque minuti Hines e Melli, lo small ball è un suicidio.

    1. esatto!mi hai anticipato di small ball volevo parlare quindi , con questa dikiarazione , itoudis ammette di aver fatto harakiri…

Comments are closed.

Next Post

La Visione del Guazz - Incredibili. Pippo Ricci è il Tasso del Miele

Miscredente. Dalla Treccani. “Di persona che non crede nelle verità di fede”. E sono stato un po’ così in questi 10 giorni, somatizzando l’orrenda Supercoppa. Dal giorno uno della costruzione del roster – che mi è stato spiegato il perché e il per come -, io sono convinto che questa […]
La Visione del Guazz

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: