Federico Casarin: Abbiamo compreso le aspirazioni di Tonut

Alessandro Maggi 2

Federico Casarin, presidente di Umana Reyer Venezia, ha parlato anche di Jeff Brooks e Stefano Tonut con Tuttosport

Federico Casarin, presidente di Umana Reyer Venezia, ha parlato anche di Jeff Brooks e Stefano Tonut con Tuttosport.

SU JEFF BROOKS

«In ala grande è arrivato un altro che volevamo da anni: Jef Brooks, per il suo modo di giocare è fondamentale nel nostro sistema».

SU STEFANO TONUT

«Di Tonut abbiamo compreso le aspirazioni, ma si è deciso di rispettare il contratto in essere almeno per quest’anno. Stefano è progredito in modo esponenziale in anni di lavoro qui, e noi siamo ambiziosi».

2 thoughts on “Federico Casarin: Abbiamo compreso le aspirazioni di Tonut

  1. Imho quando un giocatore ha dato tanto, come nel caso di Tonut con la Reyer, se chiede di essere rilasciato per maggiori ambizioni (Eurolega) a prescindere dal contratto (ovviamente dietro lauto buyout), andrebbe lasciato andare. Personalmente avrei visto con piacere l’arrivo di Tonut all’Olimpia, ma rispetto la legge e l’intransigenza del presidente della Reyer Casalin. Vedremo se tale scelta pagherà, perchè io sono per la linea Paolo Maldini, il quale, intervistato giusto ieri sulla partenza del centrocampista Locatelli per il Sassuolo ha detto:” Nella settimana in cui sono entrato nella dirigenza del Milan, Locatelli stava partendo e. a fronte della trattativa col Sassuolo, ha chiesto espressamente di essere ceduto. Al Milan non si deve restare controvoglia”. Sono filosofie differenti, quella del presidente Casarin e quella di Maldini, che partono anche da posizioni differenti, dato che un presidente dovrebbe avere una visione meno coinvolta di un dirigente, ma da sostenitore rossonero e realista dico che tenere a forza un giocatore che se ne vuole andare rischia di essere controproducente. Senza contare che Casarin sta a Maldini quanto una fontana da giardino sta a Micheal Jordan.

    1. Anche a me dispiace che Tonut non sia venuto da noi però io rispetto la posizione di Casarin perché ognuno a casa propria fa quello che vuole e Venezia ha preferito rinunciare al buyout piuttosto che al giocatore il quale potrebbe andare via l’anno prossimo a bassissimo costo. Rispetto anche Maldini sulla cessione di Locatelli proprio per i motivi per cui rispetto Casarin.

Comments are closed.

Next Post

Le quote di Bwin: Olimpia Milano favorita nettamente su Brindisi

Brindisi vs Olimpia Milano secondo bwin. La squadra di Ettore Messina è largamente favorita, 1.20 contro il 4.33 di quella di Frank Vitucci

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: