Un semplice giudizio sul roster Olimpia Milano: Nicolò Melli

Nel giorno del raduno, chiudiamo le nostre preview sul roster con l’acquisto più importante dell’estate biancorossa

Chiudiamo la nostra analisi del nuovo roster dell’Olimpia Milano, nel giorno del raduno e del via alla nuova stagione, con l’acquisto più importante dell’estate biancorossa: Nicolò Melli.

Olimpia Milano roster | Cosa può dare Nicolò Melli

Difesa – L’azzurro è un grande difensore ed è in grado di aiutare anche i compagni su questo lato del campo. La coppia con Hines ‘rischia’ di essere un grande ostacolo per gli attaccanti avversari.

Esperienza – Le vittorie a Milano da giovanissimo, quelle al Bamberg con Trinchieri, poi al Fenerbahce con Obradovic e due anni nel mondo NBA: ha accumulato un bagaglio superlativo. A cui si aggiunge la grande esperienza azzurra nell’ultima estate da capitano.

Uomo squadra – Per giudicare Melli spesso le statistiche non hanno un rilievo così importante. Fa spesso quella cosa non numericamente valutabile, ma fondamentale per la squadra.

Olimpia Milano roster | Le criticità per Nicolò Melli

Due anni con poco campo – Le due stagioni NBA l’hanno visto giocare piuttosto poco, quindi dovrà ritrovare il feeling con un utilizzo costante. In una stagione che si prospetta ancora attorno alle 90 partite.

Grandi aspettative – Pur all’interno di una squadra con altri grandi giocatori e campioni, sarà sempre sotto l’occhio dei riflettori. È il grande colpo dell’estate biancorossa e le aspettative sono molto elevate.

One thought on “Un semplice giudizio sul roster Olimpia Milano: Nicolò Melli

  1. Più ancora che in NBA con le sue dinamiche, dopo anni di ottime prestazioni in Eurolega all’estero, Melli si è rivisto in Nazionale, nel Preolimpico e ai Giochi, un giocatore che imho in Eurolega trova la sua collocazione ideale. Sono felice di ritrovare Nicolò all’Olimpia. Con la sua predisposizione difensiva e la sua versatilità in attacco soddisferà coach Messina e, assieme a Mitoglu e Ricci, darà una mano al sottocentimetrato ed inarrivabile (purtroppo non per altezza) mitico centro Hines, non confortato/supportato dal bravo ragazzo purtroppo incapace di basket zio Kaleb, peraltro bravissimo ragazzo, familiare ideale (chiunque farebbe la firma per averlo a casa come fratellone e figlio esemplare).

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano, ufficiali i numeri di maglia 2021-2022: il 9 a Nicolò Melli

Olimpia Milano ha ufficializzato i numeri per la stagione 2021-2022 su Olimpia Milano Tv. Nicolò Melli si prende il 9
Olimpia Milano Numeri Maglia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: