Luca Baraldi: Palazzi aperti per chi è in condizione di non contagiarsi

Luca Baraldi, ad della Virtus Bologna, ha rilasciato dichiarazioni interessanti ieri a il Resto del Carlino

Luca Baraldi, ad della Virtus Bologna, ha rilasciato dichiarazioni interessanti ieri a il Resto del Carlino.

«Apprezziamo lo sforzo di federazione e lega, ma il 35 per cento è una limitazione troppo bassa per pensare che la nostra stagione possa partire. Gli impianti devono essere completamente aperti a chi è in una condizione di non contagiarsi. Anche i tamponi sono uno strumento che non garantisce la sicurezza perché hanno un periodo finestra. Chi ha il green pass deve poter entrare e le società devono essere nella condizione di poterli accoglierli senza limitazioni». 

«Ormai il nostro è uno spartito più o meno consolidato: a dicembre il derby e la partita con Milano e Venezia nelle prime giornate. Vedremo quale impatto avrà questa novità di una calendario diverso tra andata e ritorno. Lo ribadisco, però, la vera questione è avere il pubblico perché una stagione con gli impianti pieni per poco più di un terzo non sia sostenibile. Non possiamo accontentarci di una misura che va nella direzione giusta, ma che, ancora, non risponde alle esigenze dei tifosi e delle società, che sono le prime ad avere a cuore la salute di chi paga il biglietto».

4 thoughts on “Luca Baraldi: Palazzi aperti per chi è in condizione di non contagiarsi

  1. Avere il green pass non significa non poter infettare o infettarsi.
    Beata ignoranza.

  2. Premesso che a me Baraldi mi sta sulle palle ma su questo discorso non posso che dargli ragione. È vero che chi ha fatto il vaccino può infettare o infettarsi ma se ciò dovesse accadere lo sarà talmente in modo lieve che non avrà bisogno di andare in ospedale; in caso contrario vuol dire che ci hanno preso per il culo sul vaccino. Io sono per l’apertura dei palazzetti senza percentuali di capienza solo per coloro che hanno fatto il vaccino e non per chi fa il tampone o ha fatto il covid negli ultimi 6 mesi. Bisogna pur rischiare qualcosa altrimenti poi non lamentiamoci se il basket viene messa parte…

  3. @Daniele = d’accordissimo, apriamo il più possibile però dire che Green pass = no rischio è sbagliato.

    1. Dire che chi ha il Green Pass equivale al no rischio è sbagliato e concordo con te però nello stesso tempo i rischi dovrebbero essere lievi altrimenti significa che il vaccino non è efficace.

Comments are closed.

Next Post

Davide Moretti-VL Pesaro, l'accordo è raggiunto

Nella prossima stagione Davide Moretti giocherà con la VL Pesaro. Secondo il Corriere Adriatico, l’accordo di prestito sarebbe cosa fatta

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: