La Spagna del Chacho sogna un tempo, poi gli USA vanno in semifinale

La miglior prova del playmaker dell’Olimpia a Tokyo 2020 non basta per compiere l’impresa contro Durant e compagni

Non basta un’ottima Spagna per fare la grande impresa nei quarti di finale delle Olimpiadi Tokyo 2020. Gli iberici sognano un tempo, quando vanno anche in doppia cifra di vantaggio, poi Durant sveglia gli USA (95-81) e la partita si ribalta. Nella ripresa, gli americani trovano anche le giocate di Lillard e Tatum, volando a +15 e non voltandosi più indietro, nonostante i numerosi tentativi spagnoli di rientrare nel match.

Tra gli uomini di Scariolo c’è un’altra strepitosa partita di Ricky Rubio (38 con 13/20 dal campo), ma anche la miglior prova di questa rassegna a cinque cerchi di Sergio Rodriguez. Il Chacho ha chiuso con 16 punti e 6/10 dal campo, con un paio di perse, ma tantissime grandi giocate. Ora per il playmaker qualche giorno di riposo, poi inizierà la nuova stagione con la maglia dell’Olimpia Milano.

One thought on “La Spagna del Chacho sogna un tempo, poi gli USA vanno in semifinale

  1. Speriamo che il Chacho non ne risentirà durante la stagione perché buona parte della nostra fortuna passerà per le sue mani.

Comments are closed.

Next Post

Nessuno a Tokyo come il Real Madrid. Olimpia Milano seconda

Olimpiadi di Tokyo che vivono oggi una giornata chiave, e il Real Madrid è la squadra più rappresentata nel torneo di basket maschile

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: