Domani alle ore 10.20 Italia-Australia. Tonut: In campo con la mente sgombra

Domani Italbasket di nuovo in campo alle ore 10.20 contro l’Australia nella seconda sfida dei suoi Giochi Olimpici

Domani Italbasket di nuovo in campo alle ore 10.20 contro l’Australia nella seconda sfida dei suoi Giochi Olimpici. 

Così Meo Sacchetti: «Aver vinto contro la Germania ci ha dato ulteriore motivazione. I ragazzi stanno bene insieme e come si è visto non hanno perso la brillantezza di Belgrado. Questo ci sta permettendo, nei momenti di difficoltà, di venirne fuori alla grande. Ora le cose si complicano ancora, perché siamo ai Giochi Olimpici e perché è giusto così». 

«Siamo venuti a Tokyo per confrontarci con i migliori ed è esattamente quello che vogliamo fare. L’Australia non ha bisogno di nessuna presentazione: hanno fisico, talento ed esperienza e ogni volta che competono lo fanno per arrivare fino in fondo. Andremo in campo per fare le nostre cose come sempre, cercando di sorprenderli con le nostre armi e con la forza di un gruppo che ogni giorno supera i propri limiti».

Così Stefano Tonut: «Come non vedevamo l’ora di giocare con la Germania, ora non vediamo l’ora di incontrare l’Australia. Abbiamo fatto un giorno di riposo, oggi sessione d’allenamento per essere pronti domani. Lo spirito e il morale sono molto alti. Siamo carichi per questa esperienza, e la vittoria all’esordio ci ha rasserenato ancora di più. Affronteremo un avversario tostissimo, come del resto lo sono tutti qui a Tokyo». 

«L’Australia è molto fisica, con tantissimi giocatori NBA, molta esperienza e che gioca molto bene. Non a caso è una delle candidate per la vittoria finale. Noi dovremo andare in campo con la nostra aggressività e cercando di fare la nostra partita. Se saranno più bravi di noi, gli daremo la mano, però noi dovremo uscire a testa alta in qualsiasi caso. Scenderemo in campo con la mente sgombra, portandoci dietro i buonissimi segnali della partita con la Germania, e partendo dalla difesa per esprimerci al meglio in attacco».

Next Post

Rimas Kaukenas: Siena è storia del basket. Indimenticabile quel che abbiamo vissuto

Ritorno al Palaestra per Rimantas Kaukenas per un camp per ragazzi. Una presenza colma di emozioni in quel di Siena
Kaukenas Siena

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: