Virtus-Vince Hunter, è addio. Risoluzione dopo la squalifica

Fabio Cavagnera 1

Il club felsineo rescinde il contratto con il lungo, dopo la squalifica per la positività al controllo antidoping

La Virtus Bologna e Vince Hunter si dicono addio. Una separazione unilaterale, voluta dalla società felsinea, dopo la positività al controllo antidoping post gara 4 della finale scudetto e la conseguente squalifica. Ieri era arrivato l’annuncio ufficiale di Jaiteh, a questo punto suo sostituto nel roster.

Vince Hunter addio alla Virtus | Il comunicato del club

Questo il comunicato ufficiale della società bolognese: “Virtus Segafredo Bologna S.p.A. comunica che, in seguito alla squalifica ricevuta dal giocatore Vincent Hunter per violazione del codice sportivo antidoping, ha deciso di attivare la clausola di risoluzione unilaterale prevista dal contratto. 

Virtus Pallacanestro augura a Vince le migliori fortune per il proseguo della sua carriera professionale”.

One thought on “Virtus-Vince Hunter, è addio. Risoluzione dopo la squalifica

  1. …mah…il peccato è veniale, se lo hai rinnovato con un biennale un mese fa vuol dire che ci credevi…non capisco…

Comments are closed.

Next Post

Dinamo TV sulla voce Datome-Sassari: Siamo al fantabasket

Nel corso di mercato a chilometro zero su Dinamo TV, Paolo Citrini e Giuseppe Sciascia hanno parlato anche di Gigi Datome
Olimpia Milano vs Maccabi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
LBA: il calendario sarà asimmetrico, via al campionato il 26 settembre

Il presidente della LBA ha parlato di una novità per la prossima stagione, con alcune date relative al calendario

Chiudi