L’indimenticabile urlo di Nicolò Melli in gara-7 con Siena

Un momento chiave dell’avventura di Nicolò Melli con Olimpia Milano. In quella gara-7, dopo il tap-in del +2, in difesa il recupero su Haynes

Un momento chiave dell’avventura di Nicolò Melli con Olimpia Milano. In quella gara-7, dopo il tap-in del +2, in difesa il recupero su Haynes. «L’urlo di Nicolò» dalla voce di Sandro Pugliese.

6 thoughts on “L’indimenticabile urlo di Nicolò Melli in gara-7 con Siena

  1. Come se fosse ieri : Qell’ urlo, significava ” Campioni d’ Italia “

  2. Avevamo un organico nettamente superiore e solo alla settima riuscimmo a battere quelli che erano i ” resti ” di Siena, cosi, ogni tanto lo scrivo per relativizzare al contesto di quel tempo quella che non fu una vittoria straordinaria, anche se pur sempre uno scudetto

    1. Non importa se quelli erano i “resti” perché era sempre una signora squadra e e cmq quello scudetti fu molto importante per tanti motivi tra i quali erano 18 anni che non vincevamo lo scudetto, è stato il primo dell’era Armani e non fu uno scudetto a caso perché nella stessa stagione arrivammo ai play-off di Eurolega. Tutto motivi per godere caro Fab

    2. Caro Fab, anche quest’ anno, i nostri sei stranieri, erano nettamente superiori, ai cinque di Bologna, ma purtroppo, la differenza l’ hanno fatta gli italiani.

      1. E secondo me anche i nostri italiani non erano inferiore a quelli bolognesi solo che i loro sono stati gestiti sapientemente da Sasha mentre i nostri ammuffivano in panca..

Comments are closed.

Next Post

Nicolò Melli tra Bamberg, Fenerbahce e NBA: le immagini più belle

Nicolò Melli lascia l’Olimpia Milano nel 2015. Da allora due titoli tedeschi, un titolo turco e una Coppa di Germania e una di Turchia
Nicolò Melli

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: