Alessandro Gentile: A Varese arrivo da uomo più maturo. Il mio obiettivo è solo tornare a giocare

L’Alessandro Gentile-day va in onda nel tardo pomeriggio a poche ore dalla clamorosa impresa dell’Italbasket a Belgrado

L’Alessandro Gentile-day va in onda nel tardo pomeriggio a poche ore dalla clamorosa impresa dell’Italbasket a Belgrado. Ecco alcune sue dichiarazioni da Masnago.

«Tutto è nato in modo molto semplice, veloce. D’altronde non posso che ringraziare Andrea, e Adriano (coach Vertemati, ndr), per essersi fatti 10 ore di treno per presentarsi a casa mia. Mi sono sentito ben voluto, ed era quello di cui avevo bisogno. Riparto da una grande piazza con massimo entusiasmo». 

«Una grande opportunità, per cui ringrazio. Spero di ricambiare tutto questo sul campo. L’Alessandro Gentile che viene a Varese è un uomo più maturo, un giocatore con più esperienza. Spero con tutto questo, anche con gli anni più difficili della mia carriera, di aiutare questa squadra».

«E’ stato un anno molto complicato. Sono stati anni complicati per me. La situazione del Covid mi ha cambiato sotto alcuni aspetti, ma vi posso assicurare che sto meglio che mai».

«Sono tanti anni che gioco, che faccio esperienze. L’Alessandro Gentile che viene a Varese è un uomo più maturo, un giocatore con più esperienza. Spero con tutto questo, tenendo conto anche degli anni più difficili della mia carriera, di aiutare questa squadra».

 «Da avversario ho vissuto tante gare qui. Una società che ha fatto la storia della nostra pallacanestro, un palazzetto abituato a grandissimi campioni, ci sono state sfide un po’ accese, ma spero che il ritorno a palazzo aumenti l’entusiasmo della gente, anche a mio sostegno».

Spero che la qualificazione a Tokyo faccia bene a tutto il movimento, ma non ho rimpianti. Tornare in Nazionale non è un mio obiettivo in questo momento. Il mio pensiero è tornare a giocare a pallacanestro ed essere felice mentre lo faccio. Questo è il mio primo pensiero»

«Negli ultimi tre anni non sono mai riuscito a far partire una stagione dal ritiro. Iniziare da subito a conoscere il sistema e i compagni può essere un aiuto, sicuramente. Il fatto di essere il giocatore su cui verrà costruita la squadra lo valuterà l’allenatore, sono qui per essere me stesso e giocare a pallacanestro».

«Sappiamo che Milano e Bologna hanno grandi disponibilità economiche, grandi allenatori, sono potenze anche in Europa. Ma come abbiamo imparato negli ultimi anni i risultati si guadagnano sul campo, e le sorprese non sono mancate. Ci auguriamo di essere noi una di queste piacevoli sorprese».

One thought on “Alessandro Gentile: A Varese arrivo da uomo più maturo. Il mio obiettivo è solo tornare a giocare

Comments are closed.

Next Post

Virtus Bologna, Vince Hunter positivo al Carboxy THC dopo gara-4 scudetto

Vince Hunter positivo al Carboxy THC dopo gara-4 delle Finals LBA, quella dello scudetto della sua Virtus Bologna nell'ultimo atto con Olimpia
Vince Hunter positivo

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: