Dal profilo di Shaun Stonerook: 4-0? Certe cose non cambiano mai :):):):)

L’Olimpia Milano cade 0-4 con la Virtus Bologna, e questo è il post che compare sul profilo della bandiera della Mens Sana Siena

L’Olimpia Milano cade 0-4 con la Virtus Bologna, e questo è il post che compare sul profilo della bandiera della Mens Sana Siena Shaun Stonerook.

«4-0??? Evidentemente certe cose non cambiano mai».

12 thoughts on “Dal profilo di Shaun Stonerook: 4-0? Certe cose non cambiano mai :):):):)

  1. una bandiera di una ex societa di truffatori fallita miseramente
    si deve accontentare di ste stronzate
    poveretto

    1. Siena a parte, sto stronzo ha preso la cittadinanza grazie a un matrimonio fittizio. Merda nella merda

      1. La colpa non è del giocatore che oltretutto mi sta sulle palle e a mio avviso non era neanche forte ma di chi glielo ha permesso.

  2. C’è chi gioca in series c..e chi non ha mai vinto una partita in final 4.. Chi imbroglia il fisco e chinsi sposa per un passaporto.. Questione di punti di vista.. Ma dalla serie c si vede meglio magari :):):):)

  3. Tanti meriti della virtus, ma Milano non era la stessa probabilmente già un po stanca, con una Olimpia al massimo sarebbe stata più dura ma brava la virtus ad approfittarne forza V nere…

  4. Il messaggio fa onore alla intelligenza di chi l’ha compilato… e sarebbe un uomo di sport?….poverino…davvero un poverino… trovategli uno psicologo..se dopo tutti questi anni e le disavventure giudiziarie della sua squadra, ha ancora tutta questa bile da espellere…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Sergio Rodriguez: Stagione lunga e difficile, non siamo riusciti a concluderla come avremmo voluto

Sergio Rodriguez affida ai Social il suo saluto alla stagione in questa notte amara, per lui e per Olimpia Milano
Olimpia Milano Virtus

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Virtus vs Olimpia Milano#4 | Le Pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter, LeDay, Micov e il Chacho spettatori impotenti. Shields prova a rialzarsi, Messina insegue Djordjevic per 160': le pagelle di...

Chiudi