olimpiamilano.com: Provare a rispondere subito dopo il duro ko in gara-1

Le serie di playoff cominciano quando una squadra vince in trasferta, secondo un vecchio concetto americano

Le serie di playoff cominciano quando una squadra vince in trasferta, secondo un vecchio concetto americano. 

Dunque, questa finale scudetto è cominciata subito: la Virtus Bologna assicurandosi Gara 1 ha strappato il fattore campo all’Olimpia. La serie è al meglio delle sette partite, Gara 2 è al Mediolanum Forum, lunedì 7 giugno, ore 20.45 (diretta Eurosport 2, Eurosport Player, Discovery+, Rai Sport HD).

Per l’Olimpia è stata la prima sconfitta nei playoff e anche la prima stagionale contro la Virtus. E’ anche vero che in tutte le serie di playoff giocate finora la prima partita è sempre stata la più difficile, anche se finora aveva sempre trovato il modo di vincerla nel finale. Non è stato così al debutto in questa finale, che dopo la seconda partita a Milano si trasferirà a Bologna per Gara 3 e 4.

GLI ARBITRI – Carmelo Paternicò, Beniamino Attard, Fabrizio Paglialunga.

GARA 1 – La prima partita ha avuto un andamento chiaro: l’Olimpia, a parte il 6-0 iniziale, ha inseguito per tutto l’arco della gara, riuscendo da meno 18 a rientrare fino a meno due con oltre quattro minuti da giocare, ma non ha avuto la forza di completare rimonta e sorpasso. Nel secondo tempo, ha tenuto la Virtus a 35 punti, ha avuto quattro uomini in doppia cifra, guidati dai 16 di Zach LeDay e Sergio Rodriguez, ma ha pagato il 33% dal campo, ovvero la sua peggior prestazione stagionale al tiro, che ha vanificato il buon lavoro svolto per andare in lunetta.

NOTE – L’Olimpia adesso è 34-39 in partite di finale, è 12-12 nei playoff contro la Virtus, 67-21 a Milano in totale e 104-74 in assoluto. Coach Ettore Messina ha allenato la partita di playoff numero 102 di sempre, secondo assoluto alle spalle delle 119 di Carlo Recalcati. Kevin Punter è arrivato alla sesta in fila in doppia cifra, 12 consecutive con almeno una tripla a bersaglio. Zach LeDay ha segnato almeno una tripla in 12 delle ultime 13 ed è 16/17 dalla lunetta nei playoff. Sergio Rodriguez ha centrato 34 degli ultimi 35 tiri liberi. Il suo personale record in campionato è 23-5: quando l’Olimpia ha vinto ha distribuito 5.9 assist di media, è sotto i 3.0 nelle gare perse. Gigi Datome ha 31/33 dalla linea per la stagione. Shavon Shields è 23-7 in stagione: nelle 23 vittorie ha tirato con il 45.6% da tre, nelle sette sconfitte con il 14.3%.

Next Post

Salta subito il fattore campo: era accaduto solo 2 volte negli ultimi 13 anni

In gara tra Milano e Bologna ribaltato il fattore campo della serie; è successo solo 2 volte negli ultimi 13 anni
Olimpia Milano post Virtus

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Virtus
Repubblica-Bologna: Dominio totale Virtus, a tratti irridente

Walter Fuochi su la Repubblica-Bologna commenta il successo in gara-1 della Virtus Bologna. Ecco alcuni passaggi

Chiudi