Nando Marino: Avevo chiesto alla FIP di non darci l’arbitro Mazzoni. E’ riapparso con la Virtus

Parole durissime da Nando Marino, presidente della Happy Casa Brindisi, su Tuttosport dopo la serie con la Virtus Bologna

Parole durissime da Nando Marino, presidente della Happy Casa Brindisi, su Tuttosport dopo la serie con la Virtus Bologna: «L’arbitro Mazzoni non è a suo agio quando ci arbitra. Era già successo a fine girone d’andata con la sconfitta a Varese. Avevo chiesto alla Fip di non rivederlo e curiosamente è riapparso per la gara più importante della nostra stagione». 

«Negli ultimi 2 minuti e 40″ ci è stato fischiato un solo fallo, peraltro evidentissimo. Ma soprattutto, il computo dei tiri liberi in una gara giocata con grande energia dalle due squadre è stato di 35 a 19 per la Virtus. La Segafredo è una grande squadra, con una società modello che sarà di riferimento nei prossimi anni».

«Ha un giocatore straordinario, formidabile come Teodosic che ringrazio per le belle parole. Non mi aspettavo dicesse che Brindisi senza il Covid sarebbe stata diversa e la serie pure, che abbiamo espresso il miglior gioco in stagione. Ma il trattamento arbitrale mi amareggia. Avremmo voluto giocarcela, anche se dopo 24 ore con le nostre rotazioni sarebbe stata dura».

4 thoughts on “Nando Marino: Avevo chiesto alla FIP di non darci l’arbitro Mazzoni. E’ riapparso con la Virtus

  1. Condivido, siete stati derubati, lo abbiano visto tutti. Credo che gli arbitri abbiano solo eseguito ordini dall’alto. D’altro canto era chiaro fin da subito che si voleva la Virtus in Finale. Speriamo che la cosa non vada oltre.

  2. Se Armani dovesse chiedere alla FIP di non mandare più ad arbitrare l’Olimpia quegli arbitri che non sono “a proprio agio quando arbitrano l’Olimpia”, non ci sarebbero più arbitri disponibili per le partite di Milano…
    Qui piangono tutti tranne Milano, che anzi si sente pure accusare di ricevere “aiutini”.
    All’andata, Milano – Brindisi 82-88, Milano 18 tiri liberi, Brindisi 31 ma lì evidentemente andava bene.

  3. La V e’ storicamente amica degli arbitri, questo sarà un fattore molto delicato. Ricordate solo la finale di Supercoppa e l’andata di quest’anno.

Comments are closed.

Next Post

La Nuova: Olimpia Milano, un milione di euro sul tavolo per Stefano Tonut

Il quotidiano veneto La Nuova rilancia l’interesse di Olimpia Milano per il capitano della Reyer Venezia Stefano Tonut

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Coppa Italia
Eurosport Player, Discovery+, Sky e Now TV: come cambierà la nostra visione del basket?

Eurosport Player e Discovery +. Come si uniranno i due abbonamenti al lancio della piattaforma streaming di Discovery in Italia?

Chiudi