La mail di Ettore Messina a Mike James: Rispetto il tuo talento ma non correrò il rischio

E’ tornato d’attualità l’addio di Mike James ad Olimpia Milano dopo una rapida dichiarazione del giocatore nel post-gara d’esordio con i Nets

E’ tornato d’attualità l’addio di Mike James ad Olimpia Milano dopo una rapida dichiarazione del giocatore nel post-gara d’esordio con i Brooklyn Nets. 

Mike James ha commentato come Ettore Messina lo abbia liquidato con una mail improvvisamente. Una semplificazione di dichiarazioni già rilasciate in passato, quando James commentò come la mail di chiusura del rapporto fosse arrivata improvvisamente dal GM Christos Stavropoulos dopo che per molti giorni lo stesso Ettore Messina aveva parlato di futuro con il giocatore.

Ma queste ultime frasi, mosse dal palcoscenico NBA, devono aver “mosso” qualcosa. Il sito della rosea parla di «versione di Milano sul divorzio un po’ diversa», e quindi annuncia di essere entrata in possesso della mail inviata da Ettore Messina a Mike James in quell’estate 2019.

Ecco alcuni passaggi:

«Come forma di rispetto, voglio comunicarti personalmente la mia decisione: per mia scelta, non avrai spazio nella nostra squadra la prossima stagione».

«Ho il massimo rispetto per il tuo talento ma sono preoccupato dalla lunga lista di comportamenti e violazioni delle regole di squadra che hai avuto nella passata stagione».

«Ti ho chiesto in modo esplicito se ti sentivi di garantire di attenerti agli standard disciplinari dentro e fuori dal campo che adotteremo da qui in avanti: non ho mai avuto un impegno verbale completo al riguardo».

«Il fatto che nessuno nella squadra, a qualsiasi livello, ti abbia mai parlato o ti abbia mai multato per i tuoi comportamenti per me è completamente irrilevante».

«Dopo le nostre conversazioni telefoniche ho parlato con membri del Panathinaikos, dei Phoenix Suns e persino coi tuoi coach giovanili. Quelle conversazioni hanno rinforzato le mie convinzioni: credo che, nonostante il tuo incredibile talento, in un ambiente controllato ci sono rischi troppo elevati che tu possa violare le regole e diventare un problema per la squadra, più che una risorsa».

«Non sono disponibile a correre il rischio che quei comportamenti possano accadere durante la stagione».

44 thoughts on “La mail di Ettore Messina a Mike James: Rispetto il tuo talento ma non correrò il rischio

  1. Mi dispiace per James. Io l’ho visto al forum ed in certe partite è stato esilarante, ero tra quelli che al forum urlava MVP, senza nessun rimpianto, ma quello che scrive il nostro coach è Vangelo.
    Poi vorrei sottolineare è andato via MJ ma signori è arrivato Peter Pan il Cacho che per talento, equilibrio e spirito di squadra è qualcosa di Magico.
    Questo per dire e ridire non abbiamo mandato via James e sono venuto io a giocare nella nostra amata Olimpia.

    Ps. Bel articolo bravi i ragazzi del blog

  2. E questo chiude la telenovela. Ora sono chiari i motivi che ogni tifoso con un po di senno aveva già capito.
    Alle vedove inconsolabili consiglio di trovarsi un altro amante.

  3. Quando “senno di prima” e “senno di poi” vanno a coincidere a filo. Il tutto con modalità chiare, distinte e rispettose dal punto di vista personale e professionale. Ma non è che ci fossero mai stati dubbi al riguardo, poi chi ha voglia di seguire la politica degli “schizzi di fango” di MJ ( la quale consiste nel buttare addosso agli altri responsabilità e colpe totalmente a caso, tanto qualcosa rimane comunque attaccato agli occhi di chi guarda in malafede), continui pure.

  4. Epilogo prevedibile, incomprensibile leggerezza nelle dichiarazioni del fenomeno, ma chiarissima l’intenzione e l’atteggiamento di un mai superficiale Messina. Prima di tutto il bene comune e i risultati si sono visti, in entrambi i casi.

  5. Per me ormai è una questione chiusa da tempo e ognuno ha le proprie convinzioni personali. E anche nel caso fosse vero nulla cambia il mio amore per Mike.
    Per chi parla di vedove inconsolabili rammento che fortunatamente MJ non è morto e io che sono un sto fans lo posso anche seguire altrove quindi non c’è bisogno di trovarsi un’altra amante ma evidentemente qui c’è qualcuno esperto di amanti…

    1. Non puoi scrivere “anche nel caso fosse vero” stai dando del bugiardo o per lo meno dello sprovveduto a Maggi e all’articolista della gazzetta oltre che a Messina che ha scritto quella mail. È proprio vero che l’amore provoca cecità intellettiva

      1. Ti rispondo giusto per precisare un dettaglio per ppi lasciarti nell’oblio. Il mio “anche se fosse vero” non è riferito all’articolo di Maggi ma alla presunta divulgazione dell’email da parte della Gazzetta che in qualunque caso è solo il finale della telenovela Messina/James.
        Ma poi sinceramente mi chiedo se io voglio essere cieco per amore a te cosa interessa? Ti viene qualcosa in tasca?

    2. Siamo su un sito dell’Olimpia, non su una fanpage di mike james, il commento si riferisce ai tifosi dell’Olimpia che lo vorrebbero in squadra, i fatti mi sembra che diano ragione a Messina, poi fate voi eh

      1. Certo che siamo su un sito dell’Olimpia però ti preciso che in questo articolo si parla di James. Avresti avuto ragione se l’articolo parlava di altro e noi eravamo qui a commentare su James.

    3. Abbastanza esperto da sapere che di amanti se ne trovano quante ne vuoi. Dipende da quello che cerchi. Messina quando ha deciso non cercava un amante forse tu si..chi lo sa

      1. E qui che caschi male perché amare un giocatore non significa cercare amanti e per essere un “vedovo” di James vorrebbe dire che quest’ultimo è morto e non mi pare proprio. Io amo James come amo anche anche altri giocatori che hanno giocato o che giocano nell’Olimpia Milano. Forse tu non sai cosa significa amare un giocatore perché nella tua visione sportiva non è contemplata la parola “amare”.

  6. Parlare di Mike James equivale a parlare del nulla , un giocatore che non ha mai vinto nulla e che non è capace di fare una stagione completa in una squadra. Nessun grande allenatore vuole allenarlo e dubito che qualche top club in Europa potrà volerlo dopo l’ennesimo enorme flop con il CSKA. Lo vedo bene in NBA dove con gli spazi che ci sono può fare tranquillo i suoi 10 punti , oppure direttamente negli Harlem Globetrotters a fare qualche tiro da metà campo. Per il basket , quello serio, ripassare da altre parti e chiedere ai vari Rodriguez, Lull, Spanoulis e via dicendo…. saluti.

  7. La decisione di Messina, corroborata dai passaggi che la mail enuncia, segnano un punto a favore della statura tecnica e umana del coach catanese

  8. Appena esce un articolo su James i suoi detrattori sono subito pronti a “sparare” sentenze.:non è che rosicate perché è stato cacciato e non avete coraggio di ammetterlo a voi stessi? Perché sinceramente non si spiega tutto questo astio nei confronti di un giocatore che a parte la diatriba con Messina ha sempre parlato bene del suo anno trascorso a Milano e dei suoi tifosi?

  9. I tifosi di Milano hanno amato James. Difficile non esaltarsi nel vedere i suoi “numeri” e il coro che si alzava dagli spalti del forum (em vi pi, em vi pi) ne sono la prova.
    Ma poi molti hanno capito che dietro alle penetrazioni mirabolanti, alle triple da metà campo e agli assist al bacio c’era dell’altro. E questo altro era poco rispetto del coach, dei compagni e atteggiamenti al limite della professionalità. Chiunque capisca un po’ di sport sa che per una squadra vincente (o che prova ad esserlo) l’unità del gruppo ed il rispetto delle regole sono fondamentali. Quindi è meglio avere in squadra un Marini (nell’inter) o un Colombo (nel milan), o un Vittorio Gallinari (nella mitica Tracer) piuttosto che una stella senz’anima.

    Ricapitolando: bello vedere qualche numero di James. Molto meglio cercare di vincere qualcosa. E, intendiamoci: uno può anche apprezzare entrambe le cose!

    1. Ecco finalmente un commento equilibrato: pur non amando James non critichi chi come me sportivamente lo ama. Questo significa rispettare le opinioni altrui anche se non rispecchiano le proprie 👍👍

  10. Le sentenze si basano su prove e direi che ce ne sono tante, documentate e non “sparate”.
    L’amore è cieco e non fa vedere i difetti di si ama. Chi ama l’Olimpia come squadra è contento di non vedere …. MJ nel roster.

    1. Bravo hai colto il punto dolente: proprio perché MJ non gioca più a Milano che senso ha avere tutto questo astio verso il giocatore? Dovreste essere tutti contenti che non ci sia più invece di non perdere occasione di provare acredine verso il giocatore.

  11. Gae sbagli, confondi le opinioni lucide documentate e oggettive con l’astio. Se ne parla perché lui straparla nei suoi Twitter non c’è altro motivo se non avesse fatto quelle dichiarazioni la gazza non sarebbe uscita con l’articolo su di lui ma solo con la breve ” esordio positivo di MJ in NBA”

    1. Ma se anche nell’articolo di qualche giorno fa quando è stato annunciato che James è stato messo sotto contratto dai Nets non avete perso occasione di provare acredine verso MJ. Non appena esce un articolo sul giocatore state li come gli avvoltoi dimenticando che non gioca più per noi da ben 2 anni ma solo per provare rancore o altro di simile.

      1. Non raccontare bugie, non è che continuando a ripeterle diventano meno false

      2. Ma di quali bugie parli quando basta andare a leggere i vostri commenti? E poi io ho parlato al plurale quindi se tu non sei tra quelli perché ti senti chiamato in causa?

      3. E io al posto tuo prima di rispondere a caso solo per il gusto di smentirmi sarei andato a verificare i commenti..

      4. Verificati da tempo, astio assente vs. James, non rispondo mai a caso se leggi già in passato scrissi dei colloqui infruttuosi tra i due e delle risposte come minimo disarmanti da parte del fenomeno. Quindi nessun astio ma consapevolezza che non solo il soggetto ha fatto ciò che ha voluto, come sempre non considerando società allenatore e compagni di squadra, ma ha violato le regole da tesserato andando a disputare un torneo open in America e ha spillato soldi alla società. Quindi prima di parlare di astio, considera i fatti e fatti delle domande. Questo è il personaggio, tu lo puoi anche ammirare ma Mike James resta fedele solo a se stesso e se permetti ci fa una pessima figura e non puoi prendertela con chi la sottolinea.

      5. Semplicemente punti di vista diversi. Io non pretendo che tu cambi idea come tu non puoi pretenderlo da me. E ti ripeto per l’ennesima volta (cosi vediamo se ci arrivi finalmente) che io ho parlato al prurale se poi ti senti toccato e un problema tuo. Amen!

      6. Non sono interessato alle opinioni, per me contano solo i fatti e sono i fatti che ti ostini a negare. Ma poi a chi importa.

      7. Evidentemente a te importa altrimenti non saresti sempre a ribattere e avresti mollato la presa, ti pare? 🙄

    2. Non della tua opinione, è evidente a tutti che non sei razionale. Solo viviamo in un periodo di revisionismo e verità alternative di comodo, e non mi riferisco a te in particolare, che defotmano la realtà oggettiva ed è profondamente sbagliato accettarle supini. Lo scrivo anche se non lo comprendi, non voglio farti cambiare opinione, è solo interesse per la verità

      1. Quo l’unico che non comprende sei tu che continui a ribattere sapendo che nulla potrà cambiare quello che penso. Con me è tempo perso ma tu continui a insistere. Sei come una zecca che non ti molla mai. Contento tu…

  12. Stiamo ancora parlando di agosto 2019, ancora non si sapeva del COVID, adesso basta con la diatriba Messina -James. Alla fine hanno guadagnato entrambi, Messina ha costruito la sua squadra con qualche errore l’anno scorso e ora si gioca le F4, James ha avuto prima la buonuscita poi il CSKA e ora la NBA. E vissero felici e contenti.

    1. È proprio quello che in tanti non riescono a capire : MJ è il passato Messina il presente e il futuro.

      1. Credo intendesse ci giochiamo le f4, nel senso di ci giochiamo l’ingresso

    2. Quindi tu sei contento che un ex tesserato Olimpia cerchi di destabilizzare l’ambiente e mettere i tifosi contro il coach e la società al punto che deve essere passata sotto banco la prova di chi stava mentendo?

  13. Non ricordo in epoca recente un giocatore che ha fatto una figura peggiore mentendo così spudoratamente. La mail è impietosa: James ha mentito per mesi per non assumersi responsabilità e pure ora che avrebbe potuto tacere ha mentito nuovamente sulla natura dell’interruzione del rapporto, probabilmente perché la verità gli avrebbe urtato il portafogli. Non solo Messina ha rinunciato perché il giocatore non dava garanzie comportamentali ma il problema era già noto in società apparentemente, anche se nessuno aveva fatto nulla.
    A James due anni fa sarebbe bastato dire “io e il nuovo coach non siamo compatibili, nessun problema, mi trovo altre squadre senza nessun problema”. Invece ha dato a Messina la colpa del risultato di suoi comportamenti e del suo carattere, peraltro clamorosamente confermati dall’esperienza a Mosca.
    Sinceramente non capisco benissimo, alla luce di questo messaggio, il “passato è passato” di alcuni commenti. Sono stato io il primo a dire tempo fa che James era il passato ma questa mail, con quello che è successo dopo, racconta di un giocatore che ha cercato di danneggiare l’Olimpia mettendo i tifosi contro il coach: non dovrebbe stare bene a nessuno tifoso della società. Siete felici per un ex tesserato che ha cercato di dipingere un tesserato (meglio, uno che fa parte dell’organigramma societario…) in modo falso e che danneggia l’ambiente? Ok, ma non è normale.

  14. James ha avuto il grande merito di tirar fuori Milano dai bassifondi della EL.
    È anche quel genere di giocatore funzionale agli highlights e quindi alla visibilità x una ax che veniva da anni di disastri.

    Per tutto il resto va riconosciuto merito al 100% a Messina per la responsabilità che si è preso e per la scelta che ha fatto.

    Sull’acredine a volte eccessiva nel blog credo sia più una forma di rivalsa verso 2 anni di insulti a Messina che verso James stesso.

    Unica cosa che mi convince poco di questa storia è che tutto si sia risolto via email. Mi pare più un discorso da fare a 4 occhi, ma tant’è, è solo forma.

    1. Lui ci ha aiutati, è vero. Ma faceva parte di un progetto di crescita, come altri suoi compagni e lo stesso Pianigiani.
      Resta un professionista capriccioso ed è un vero peccato perché magari quest’anno con il cska al completo avrebbe potuto anche vincere qualcosa….

  15. @Daniele nominato primo avvocato peroratore della causa di beatitudine e poi eventualmente santità di Sir Michael James

  16. James è un giocatore dotato di un talento immenso, tecnicamente fuori categoria in Europa, ma purtroppo sprovvisto della testa giusta per essere un leader, per essere un Chacho Rodriguez giusto per fare un esempio.
    Sono convinto che qualsiasi allenatore dotato di carisma e conoscitore delle dinamiche di spogliatoio necessarie per costruire gruppi vincenti non lo avrebbe confermato all’Olimpia dopo gli atteggiamenti assurdi tenuti nel corso della stagione milanese. Ed è un peccato perchè James è veramente forte, ma non si è campioni se le doti tecniche donate da madre nature non si accompagnano a determinate caratteristiche caratteriali, di leadership, di capacità di far gruppo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

EuroLeague lascia Eurosport: dal prossimo anno l'Olimpia Milano su Sky Sport

Colpo di scena nel mercato dei diritti televisivi cestistici. Secondo Tuttosport, EuroLeague lascia Eurosport e torna su Sky Sport
Olimpia Milano vs Zalgiris

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Stella Rossa vs Olimpia Milano
Olimpia Milano: i biancorossi hanno il 74% di vittorie in stagione

L'Olimpia Milano, domani in campo contro Pesaro, arriva a questa fase della stagione con il 74% di vittorie

Chiudi