Dopo l’Olimpia anche il Fener ai playoff: biancorossi sempre quarti

Alessandro Maggi 7

Nella notte che riporta l’Olimpia Milano ai playoff è successo davvero di tutto. Il Fenerbahce un possibile avversario molto pericoloso

Nella notte che riporta l’Olimpia Milano ai playoff è successo davvero di tutto. Dopo Barcellona, Cska e Efes, sono cinque le squadre che si conquistano la post-season: c’è anche il Fenerbahce, un avversario da evitare assolutamente.

Real Madrid e Zenit si complicano la vita, e molto: domani fondamentale sfida per il Valencia con l’Olympiacos.

ZALGIRIS KAUNAS – ALBA BERLINO 96-86

Due squadre fuori dai giochi, 40’ godibili cn 21 di Lekavicius in casa lituana, 16/24 da 3 di squadra. Nell’Alba 19 del tiratore Marcus Eriksson con 3/5 da 3.

ZENIT – CSKA 74-86

Derby russo che premia la squadra di Itoudis, per un segnale clamorosa, visto che i playoff arrivano nei giorni del “taglio” di Mike James. Zenit ribaltato nel quarto quarto,  21 di Johannes Voigtmann, 13 di Daniel Hackett.

REAL MADRID – ANADOLU EFES 83-108

L’Efes batte il Real e consegna i playoff a Milano. 67 punti nel secondo tempo (?!) per la squadra di Ataman, 17 di Sanli, 16 di Larkin, 15 di Kruno Simon.

PANATHINAIKOS – BASKONIA 82-97

Il Baskonia vola, non segna mai meno di 23 punti a quarto, e domina il Pana nonostante i 22 di Mitoglou. 22 con 11 rimbalzi di Achille Polonara. Greci prossimi avversari di Milano.

MACCABI TEL AVIV-BARCELLONA 99-94 (OT)

La capolista cade in OT, grande cuore del Maccabi con i 24 e 8 rimbalzi di Ante Zizic. Ai blaugrana non bastano i 23 di Mirotic, e ora il Cska e l’Efes bussano la porta.

BAYERN MONACO-FENERBAHCE 68-77

Il Bayern manca il match-point playoff, il Fener invece festeggia con 21 di Nando De Colo e 18 di Guduric. 14 vittorie nelle ultime sedici gare.

CLASSIFICA

Barcellona 23-9; Cska 21-10; Efes 21-11; Milano, Fenerbahce 20-12; Bayern 19-13; Baskonia, Real Madrid 18-14; Valencia, Zenit 17-14; Zalgiris 16-16; Olympiacos 14-17; Maccabi 13-17; Asvel 12-18; Alba 11-21; Panathinaikos 10-20; Stella Rossa 9-23; Khimki 3-27.

DOMANI

Ore 19 Khimki-Asvel

Ore 21 Valencia-Olympiacos

1 APRILE

Baskonia-Efes, Panathinaikos-Olimpia Milano, Bayern-Zalgiris, Stella Rossa-Maccabi

7 thoughts on “Dopo l’Olimpia anche il Fener ai playoff: biancorossi sempre quarti

  1. Efes: mamma che paura! Sono mesi che dico che è il mio favorito. Con il Barcellona sono un gradino sopra tutti.
    Il cska, tra infortuni e allontanamenti, fa un po’ meno paura. Il Fener torna tra le grandi e il Real rischia di rimanere fuori.
    Si potesse scegliere eviterei Polonara e compagni ai play off ma anche il Fener. Arrivare terzi non sarebbe male, con il Fener e il cska a giocarsi quarto e quinto posto.
    Ma vedremo e, in ogni caso, tutto ciò che arriva è un di più e ce lo possiamo godere appieno.

    1. Per noi sarà difficile superare il Cska Mosca perché ha 2 punti in più di noi e anche una partita in meno quamdo mancano solo 2 partite alla fine della stagione regolare europea. Più plausibile che ci giocheremo il terzo posto contro l’Efes nell’ultima partita in casa nostra.

    2. L’ideale per noi sarebbe questa classifica finale:
      1 – Barcellona
      2 – Cska Mosca
      3 – Olimpia Milano
      4 – Efes
      5 – Fenerbahce

      In questo modo le turche si scannerebbero tra di loro per poi incontrare il Barcellona nelle Final Four e noi al contrario eviteremmo le turche e il Barcellona fino la ipotetica finale e alle Final Four potremmo incrociare il Cska Mosca che tra le 5 é quella più battibile n una partita secca.

      1. dovremmo vincere con pana ed efes appunto… vidarem forza ragazzi e testa gia a domani nn si molla un c…

      2. Concordo in pieno con Daniele. Spero che i ragazzi non allentino la tensione in queste 2 partite che restano, anche se siamo già ai play off, spero che non si sentano arrivati. A questo punto non voler provare ad andare alle Final Four sarebbe un delitto.
        Al momento le 2 turche sono ingiocabili, pure il Barcellona é fortissimo ma penso che la scoppola appena presa in catalogna sia servita per capire come affrontarli.
        Certo la classifica scritta da Daniele sarebbe il TOP

  2. Sono perfettamente d’accordo con Daniele. Il Barcellona, però, per avere la matematica certezza del 1°posto, deve vincere almeno una delle ultime due partite. E, non sarà facile : a Istanbul contro il Fenerbahce, oppure nell ‘ ultimo turno contro il Bayern.

  3. Se devo essere sincero, giocarsi le risorse mentalità per un’impresa come battere oggi l’Efes non è una cosa che mi entusiasma. Obiettivo quarto posto, Fener da superare per ler F4, e poi se si vola là, tutto può succedere nella singola partita.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

La Visione del Guazz | Sette anni senza playoff sono eterni (e ho comprato l'aereo per Colonia)

L'Olimpia si qualifica dopo 7 anni con la vittoria sulla Stella Rossa. Un traguardo voluto, conquistato, meritato
La Visione del Guazz

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Punter: Volevamo chiudere i conti, giocato con grande energia

L'americano è stato, un'altra volta, decisivo nella vittoria di Belgrado: le sue parole dopo la qualificazione ai playoff

Chiudi