Urania Wildcats vs. Capo D’Orlando | In campo alle 14:00 all’Allianz Cloud

F.M.B

Orario inusuale per la 23^ giornata del Gruppo Verde con i Wildcats che cercano la rivincita sull’Orlandina dopo la beffa dell’andata

Orario inusuale per la 23^ giornata del Gruppo Verde con i Wildcats che cercano la rivincita sull’Orlandina dopo la beffa dell’andata.

Urania Milano che scendono nuovamente in campo tra le mura dell’Allianz Cloud oggi ad un orario davvero unico, infatti alle 14:00 verrà alzata la palla a due del match contro l’Orlandina. Match davvero importante per i Wildcats per due motivi: riprendersi dopo la batosta casalinga contro Udine e riscattare la sconfitta beffa (95-93) dell’andata quando il ferro sputò la tripla sulla sirena di Nik Raivio. Urania in classifica rimane in lotta per un posto in Coppa Italia al momentaneo 5° posto (11-9) con una gara da recuperare.

Come sempre l’asse USA formato da Jordan Floyd (26.0 punti di media) e Xavier Johnson (24.3 punti e 8.7 rimbalzi), per gli ospiti due assenze da sottolineare: Tommaso Tintori e Simone Bellan.

QUESTO IL LINK per vedere in diretta sull’LNP Pass la partita tra Urania-Capo D’Orlando

Le parole del vice-allenatore David Sussi: “Quello che mi sento di chiedere per la partita contro Milano è semplicemente di lottare. Buttare giù le gambe, tenere un uno contro uno, chiudere l’area, fermare il loro contropiede. Far vedere che siamo vivi, che abbiamo una presenza sul campo e che vogliamo giocare per 40 minuti. Questo è quello che mi sento di dire rispetto a una partita contro Milano, in un momento che non ci trova al massimo della condizione fisica, ma questa non può essere una scusante. È il momento per i ragazzi giovani di capire che ci sono delle responsabilità comuni che ognuno di noi deve prendersi”.

Le parole di coach Davide Villa: “Altra gara molto importante contro una squadra molto pericolosa, con tanti punti nelle mani, come dimostrato ampiamente proprio contro di noi nella sfida di andata. I due americani, Johnson e Floyd, sono giocatori dalle grandissime doti offensive, dovremo stare molto attenti a non farci travolgere dalla loro velocità, senza per questo snaturarci e giocare sotto ritmo. Cercheremo di fare altrettanta attenzione alle loro trappole difensive, provando ad attaccare con intelligenza, per procurarci buoni tiri ad alta percentuale.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia, per i playoff manca solo il timbro. E le prime quattro…

Settimana prossima potrebbe arrivare la matematica qualificazione ed è vicino anche il fattore campo

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Gianni Petrucci
Gianni Petrucci: Messina è il top, ma ora non voglio distrarlo dal suo ruolo in Olimpia

Gianni Petrucci, presidente della FIP, ha commentato la “voce Messina” anche sul Corriere dello Sport Stadio

Chiudi