Ergin Ataman: Una finale contro Milano? Ci spero. Perchè no?

L’Anadolu Efes ha superato 89-62 lo Zalgiris Kaunas, segnando non poco la lotta playoff. Così Ergin Ataman, ora terzo con il Cska

L’Anadolu Efes ha superato 89-62 lo Zalgiris Kaunas, segnando non poco la lotta playoff. Così Ergin Ataman, ora terzo con il Cska.

Nel 1996 Ataman, che ha studiato peraltro in un liceo italiano in Turchia, era assistente dell’Efes Pilsen che vince la Coppa Korac in finale contro l’Olimpia Milano di Bogdan Tanjevic. Fu il primo trofeo europeo per una squadra turca.

Stimolato dai giornalisti, su una possibile nuova finale con Milano, Ataman ha risposto così: «Lo spero. Perchè no?».

Tornando a quella finale: «Sono passati 25 anni, ma fu davvero molto importante. Quell’Efes fece una grande impresa, ma cercheremo di ripeterla. Vogliamo portare un grande trofeo a Istanbul».

Pochi contatti con quell’impresa: «Abbiamo giocato una finale, poi l’anno scorso eravamo vicini al titolo, ma ci ha fermato la pandemia. Ci crederemo, fino alla fine. Il basket turco ha bisogno di molti più trofei di quelli che ha conquistato. Per interesse e investimenti, meriteremmo molto di più».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano seconda, i playoff in tasca: Olympiacos e Maccabi ormai fuori

Si è chiuso il ventinovesimo round di EuroLeague, che certifica la prima ammessa ai playoff: il Barcellona. L’Olimpia Milano è seconda
Olimpia Milano Seconda

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
La squadra festeggia il compleanno di Malcolm Delaney: Ieri il regalo perfetto

Al ritorno a Milano l'Olimpia Milano ha celebrato il compleanno di Malcolm Delaney, arrivato nella giornata di ieri

Chiudi