Sergio Rodriguez: Ho tirato fuori il vino, ed è nata questa Olimpia

Sergio Rodriguez, o sua maestà “El Chacho”, protagonista su La Stampa. Ecco alcune sue dichiarazioni a Matteo De Santis

Sergio Rodriguez, o sua maestà “El Chacho”, protagonista su La Stampa. Ecco alcune sue dichiarazioni a Matteo De Santis.

SUI CAMBIAMENTI DI QUESTA OLIMPIA

«La differenza più evidente è che adesso coach Messina è qui da due anni, ma molti giocatori sono gli stessi, conoscono il suo metodo e il lavoro che ci aspetta ogni giorno. Abbiamo voglia di lavorare insieme e la squadra non ha solo talento ma anche esperienza ed elementi vincenti».

SUL MOMENTO CHIAVE

«A Madrid eravamo felici, dopo aver vinto con il Real, e il maltempo ci ha costretto a rimanere in hotel, facendo una cena lunghissima. Ho fatto in modo che ci venisse servito, senza esagerare, del buon vino spagnolo e ci siamo aperti. Avevamo trascorso già tanto tempo assieme, ma la situazione ci ha dato modo di parlare di più, anche non di basket. Mi sono accorto che eravamo entrati in sintonia. Ci hanno aiutato, nelle difficoltà capita di conoscersi meglio e il processo agevola la costruzione di una buona chimica».

SU OLIMPIA MILANO

«E’ uno dei primi quattro posti in cui giocare, soprattutto per come stiamo costruendo per il futuro e per l’attenzione del club nei confronti delle esigenze dei giocatori».

4 thoughts on “Sergio Rodriguez: Ho tirato fuori il vino, ed è nata questa Olimpia

  1. avete appena letto la differenza che passa fra un campione ed un leader. Poi è spagnolo, cioè latino, e questo aiuta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Pericolo scampato: Sergio Rodriguez a disposizione per la finale

Buone notizie in casa Milano. Sergio Rodriguez ha preso parte allo shootaround di questa mattina al Mediolanum Forum d’Assago
Sergio Rodriguez

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Venezia
Olimpia Milano post Venezia | Una delle più grandi prestazioni dell’era Armani

Nel giorno della finalissima, iniziamo la giornata con Olimpia Milano post Venezia. Un massacro, tutt’altro che annunciato

Chiudi