Ettore Messina: Vogliamo giocare bene la Coppa Italia, e possibilmente vincerla

Ettore Messina è il grande ospite di Luca Chiabotti in “Uomini e Canestri”, rubrica de la Repubblica-Milano. Ecco alcuni passaggi

Ettore Messina è il grande ospite di Luca Chiabotti in “Uomini e Canestri”, rubrica de la Repubblica-Milano. Ecco alcuni passaggi.

«Senza voler offendere ” nessuno, per la qualità del gioco e la solidità dimostrata finora dalla squadra, avremmo piacere di giocare bene la Coppa Italia e possibilmente vincerla».

E si arriva ad una particolare similitudine: «I giocatori e gli allenatori delle squadre di alto livello soffrono di quello che molti anni fa definii ‘la sindrome del pomo attore’, non possiamo mai fare cilecca, anche in competizioni che si decidono in una partita secca dove può succedere di tutto. Se mi si perdona la battuta, non siamo tutti dei Rocco Siffredi». 

SULL’OBIETTIVO COPPA ITALIA

«Per cui se vinceremo la coppa saremo molto contenti, se non ci riusciremo continueremo a lavorare per conquistare gli altri obbiettivi, facendo autocritica ma senza che un evento negativo condizioni la stagione. E lo dice uno che è un maestro di pessimismo e non certo un mago della positività e del bicchiere mezzo pieno».

SUI NUMERI

 «Ho imparato a concentrarmi su tre statistiche: le palle perse e il rapporto con gli assist, i tiri da tre e i liberi tentati. Siamo la squadra che perde meno palloni ed è molto positivo, abbiamo buone percentuali da tre ma vorrei tirassimo di più. Quanto alla mia mano, sapete se perdiamo la Coppa Italia, dove va a finire?»

Next Post

Olimpia Milano vs Reggiana | E' finita: Dominique Sutton in uscita da Reggio

Dominique Sutton in uscita dalla Pallacanestro Reggiana. Il giocatore non farà parte del gruppo che giovedì sera affronterà Olimpia Milano
Dominique Sutton

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Mike James
Mike James torna negli USA. Vatutin: E’ un momento difficile

Brutto momento per Mike James, che dovuto rientrare negli Stati Uniti per un lutto famigliare. Non sono noti i tempi...

Chiudi