Mike James: Giorni difficili, che non ho gestito nel modo migliore. Il Cska lo reintegra

Prende la parola Mike James. Sulle sue piattaforme social l’ex Olimpia Milano commenta questi giorni e ammette anche le sue responsabilità

Prende la parola Mike James. Sulle sue piattaforme social l’ex Olimpia Milano commenta questi giorni, lasciando intendere di ritenersi ancora un giocatore del Cska, che in giornata lo ha ufficialmente reintegrato.

Come già riportato da Donatas Urbonas, il giocatore dovrebbe restare a Mosca.

Di fatto il giocatore racconta di aver vissuto giorni difficili dopo la scomparsa del nonno, datata 8 gennaio.

Giorni difficili di cui non vuole parlare con i media, ma che ammette di non aver gestito nel modo migliore.

Per questo Mike James porge le sue scuse, anche declinate alla volontà di non voler legare la memoria del nonno  a simili fatti sportivi.

Per questo lavorerà con il Cska a questa situazione, come un gruppo, senza altri commenti. 

Contestualmente il club ha rilasciato un breve comunicato.

Guard Mike James will continue playing for our team. Tomorrow James will take part in practice, he may travel with the Army Team to the VTB League away game against Zielona Gora…

Domani il giocatore tornerà ad allenarsi, e potrebbe viaggiare con la squadra per il match di VTB contro lo Zielona Gora.

8 thoughts on “Mike James: Giorni difficili, che non ho gestito nel modo migliore. Il Cska lo reintegra

  1. Basta..abbiamo capito che fa ‘audience’ ex Milano fortissimo ecc…ma appunto ex Milano…parliamo di Olimpia, cosa c’entra Milano James???

  2. Lettera scritta da qualcun altro e da lui firmata. Mi aspetto altri colpi di scena entro fine stagione

  3. Soluzione più logica per entrambi. Lui non avrebbe potuto giocare in un’altra squadra quest’anno in Eurolega e il Cska senza di lui non avrebbe giocato per vincere.
    Era abbastanza scontato, non puoi privarti del tuo migliore giocatore a febbraio, poi se si fossero separati il Cska avrebbe faticato e non poco perché aldilà di tutto non è facile da rimpiazzare un cannoniere simile, hai ancora una eurolega da giocare e già sei in difficoltà per l’assenza di Clyburn e da ieri di Milutinov per tutta la stagione, come play per adesso hanno solo hackett che a 33 per quanto forte non può improvvisarsi starter in un quintetto, ragion per cui conveniva ad entrambi le parti continuare insieme.

  4. Ha prevalso il presidente, logico è lui che mette i soldi. Ben più grave è la perdita per tutta la stagione di Milutinov. Oggi con James e senza Nikola il CSKA è diventato decisamente più alla portata, vediamo se riescono a trovare un sostituto adatto al loro Pivot che purtroppo dovrà saltare tutta la stagione. Per inciso l’infortunio occorsogli a metà primo tempo ha permesso al fortissimo Bayern di portare a casa la partita.

Comments are closed.

Next Post

Blocco in Israele: anche Maccabi-Khimki verso il rinvio

Secondo il giornalista israeliano Yakov Meir, verso il rinvio la sfida tra Maccabi e Khimki - in programma per il 24° turno di Euroleague

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Messina: Dobbiamo trovare le energie, non ci sarà Biligha

Le parole del coach biancorosso e le ultime notizie, alla vigilia dell'ultimo impegno in LBA prima della Coppa Italia

Chiudi