LBA Serie A UnipolSai 16ª giornata | Dietro l’Olimpia Milano, ora, c’è un abisso

Si è appena conclusa la sedicesima giornata di LBA Serie A UnipolSai. Con la mattanza Reggio Emilia l’Olimpia Milano si conferma in vetta

Si è appena conclusa la sedicesima giornata di LBA Serie A UnipolSai. Con la mattanza Reggio Emilia l’Olimpia Milano si conferma in vetta, mentre dietro viene meno Brindisi, al quarto ko dopo il successo del Forum.

La squadra di Vitucci viene agganciata a quota 20 da Sassari e Virtus, che hanno una gara in più. Ma occhio a Venezia, che schianta la “stella del sud” e cresce ora che tutti gli effettivi tornano a disposizione.

Rinviata Brescia-Varese, brilla la netta vittoria di Trieste a Cremona, e la produzione della ritrovata coppia Teodosic-Markovic in casa Vu Nera. Nel posticipo serale Logan e Sokolowski sono la soluzione per Treviso a Trento. Oltre alla triple di Chillo.

Risultati

Brescia-Varese rinviata

Milano-Reggio Emilia 102-73

Cremona-Trieste 80-101

Cantù-Virtus Bologna 82-91

Brindisi-Venezia 77-89

Sassari-Pesaro 99-74

Trento-Treviso 76-82

Riposa: Fortitudo Bologna

Classifica

Milano 13-1

Brindisi 10-4

Sassari, Virtus Bologna 10-5

Venezia 9-6

Trieste 7-7

Pesaro, Treviso 7-8

Cremona 6-8

Trento, Reggio Emilia 6-9

Brescia, Fortitudo 5-9

Cantù 4-11

Varese 3-9

Prossimo turno

Cremona-Milano martedì

Reggio Emilia-Trento, Virtus-Brescia sabato

Treviso-Milano, Varese-Fortitudo, Venezia-Cremona, Pesaro-Cantù, Trieste-Sassari domenica

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post Reggiana | Se Milano difende, Milano brutalizza

Olimpia Milano post Reggiana che arriva alla vigilia della sfida con la Vanoli Cremona. Tre rapidi punti di analisi di un massacro sportivo
Olimpia Milano post Reggiana

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Serie A2: Urania esce alla distanza e piega Treviglio 65-76

L'Urania Milano riscatta la sconfitta di mercoledì andando a vincere in quel di Treviglio col duo Langston-Raivio sempre sugli scudi...

Chiudi