EuroLeague Round#13 | Olimpia Milano settima, davanti Barca e Cska

Si è chiuso il tredicesimo round di EuroLeague. Olimpia che scende in settima posizione con record 7-5 insieme all’Olympiacos

Si è chiuso il tredicesimo round di EuroLeague, che registra in vetta Barcellona e Cska a quota 10-3. Olimpia che scende in settima posizione con record 7-5.

Giornata in cui segnala il crollo del Fenerbahce a Berlino («Non ho riconosciuto la mia squadra» le parole di coach Kokoskov), e la sconfitta di misura dell’Efes a Valencia.

Tripla doppia clamorosa quella sfiorata da Mike James, dominatore del derby tra Khimki e Cska (i padroni di casa ultimi con un record 2-11 difficilmente spiegabile), Zalgiris impetuoso ad Atene, Bayer che si conferma terza forza della stagione.

Risultati

Stella Rossa-Olympiacos 79-81, Alba Berlino-Fenerbahce 89-63, Real Madrid-Zenit 79-72, Baskonia-Maccabi Tel Aviv 63-67, Valencia-Efes 76-74, Khimki-Cska 87-96, Panathinaikos-Zalgiris 69-81, Bayern-Asvel 76-62, Barcellona-Olimpia Milano 87-71

Classifica

Barcellona, Cska 10-3; Bayern 9-4; Real Madrid, Valencia 8-5; Zenit 7-4; Olimpia, Olympiacos 7-5; Efes 7-6; Baskonia 6-6; Zalgiris 6-7; Alba 5-7; Maccabi, Fenerbahce 5-8; Panathinaikos 4-8; Stella Rossa 4-9; Asvel 3-9; Khimki 2-11

7 thoughts on “EuroLeague Round#13 | Olimpia Milano settima, davanti Barca e Cska

  1. Anche se Milano vincesse il recupero della partita con lo Zenit avrebbe in ogni caso un record inferiore sl Bayern Monaco è questa è l’ennesima dimostrazione del buon lavoro di Trinchieri con un roster inferiore al nostro per qualità ed esperienza.

  2. Allora facciamo i complimenti a Trincheri. Se A va meglio di B, non necessariamente B è una merda.
    Della nostra stagione tolto il ko col Pana al momento vedo poche recriminazioni. (Sulla sconfitta con la stella rossa non recrimino perche hanno fatto tutti male mentre coi greci abbiamo regalato) e la squadra migliora video come crescono tanto giocatori ( shields e leday non erano mai stati cosi forti, ci sarà del merito di qualcuno? Delaney sta tornando al 2016, moraschini è giocatore da rotazione stabile in EL, Brooks risale).
    Poi ci sono situazioni critiche (tarci e la forma fisica di micov e gigio su tutte) ma io da tifoso le guardo con speranza e le etichetto come margini, enormi, di miglioramento.
    Ad oggi, a me sembriamo sulla buona strada e solo la stagione ci dirà la verità.
    Io sarei più sorpreso di Milano fuori dalle 8 che di Milano alle f4, anche se sono convinto che non succederà né una né l’altra

  3. Ma Trincheri Prima di venire da noi deve andare dal dietologo, parrucchiere (anche barba) ed imparare come si indossa la cravatta. 😉

  4. Marcoolimpia, io ho solo fatto i complimenti a Trinchieri per il suo cammino in Europa fino a questo momento. E cmq è innegabile che il nostro roster è qualitivamente più forte di quello del Bayern Monaco, non è una mia opinione ma basta vedere dove giocano i vari Rodriguez, Hines, Datome, Micov, Delaney e Shields…

  5. Con questa logica, ha un roster inferiore a praticamente il 75% dei competitor, per cui il riferimento al nostro roster è una punzecchiatura secondo me evitabile, perchè pure noi stiamo facendo bene 🙂

  6. Allo stato attuale siamo messi più o meno come l’anno scorso di questi tempi, per cui per vedere se stiamo facendo bene lo vedremo più avanti, mentre i tedeschi sono in una posizione nettamente migliore dell’anno scorso, con la differenza che quest’anno sulla loro panchina siede il bravissimo Andrea Trinchieri.

  7. Doc63, ahahaha. Cmq al tifoso interessa vincere, chi se ne frega del parrucchiere, del dietologo e della cravatta, anche se da un certo punto di vista non posso darti torto avendo Armani come proprietario!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Sarunas Jasikevicius: E' una delle serate più belle da quando sono a Barcellona

Sarunas Jasikevicius raggiante: Mi rimangono gli ultimi sette minuti, in cui abbiamo dimostrato carattere. Abbiamo saputo attaccare bene
Sarunas Jasikevicius

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Messina: Senza energie nel finale, ma ho visto molte cose buone

Il commento del coach biancorosso, dopo la sconfitta nel quarto periodo sul campo catalano

Chiudi