Davide Chinellato: Questa gara sia da monito per l’Olimpia Milano

Alessandro Maggi 3

Davide Chinellato de La Gazzetta dello Sport: Per continuare ad essere perfetti bisogna dimostrarlo in ogni partita

Davide Chinellato analizza così per la Gazzetta dello Sport il successo di Olimpia Milano con Trento: «Questa gara è stata un monito per la squadra di Messina, il promemoria che per continuare ad essere perfetti (l’AX è l’unica ancora imbattuta in Serie A) bisogna dimostrarlo in ogni partita. E l’Olimpia ne affronterà 10 nel mese di novembre».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
palmasco
palmasco
28 giorni fa

Grazie, non c’interessa essere perfetti.
C’interessa giocare al meglio, mettercela tutta, ed emozionare il nostro tifo.
Ci siamo riusciti anche contro Olympiacos al Pireo.
Non ci serve aggiungere pressione inutile, e darci obiettivi infantili, come la chimera di essere “perfetti”.
Ma che vuol dire?
Uff.

Mr. Tate
Mr. Tate
28 giorni fa

Vince Lombardi: “La perfezione è impossibile da ottenere, ma se la inseguiamo possiamo arrivare all’eccellenza”

Queste partite non servono molto di più che a rimanere allenati: se le perdi (e le puoi perdere perché lo sport è così) ti mangiano vivo, se le vinci hai fatto il minimo indispensabile. Giustissimo che all’interno della squadra si miri sempre a giocare perfettamente e rimanere imbattuti in Italia, ma non deve diventare un fatto che rende più difficile farlo.

Hollywood Party
Hollywood Party
27 giorni fa

Chi scrive forse presuppone uno scarso impegno da parte dei giocatori nella gara vs. Trento, e avendo visto la partita non ho notato un atteggiamento rilassato. Ho visto la difficoltà di non avere cambi tra le guardie, con l’indisponibilità del Morasca in aggiunta agli infortunati, con Shields che ha giocato tanto e in più ruoli, con il Chacho obbligato a cantare e portare la croce (smazzare assist e tirare) con Brooks oramai ectoplasma e Kaleb poco incisivo. Anche i sassi sanno che la regular season perfetta serve solo a consumare energie psico/fisiche ma non ti fa vincere, quindi ben vengano… Leggi il resto »

Next Post

Ettore Messina ai leader del basket europeo: Trovare una soluzione comune il prima possibile

Ettore Messina: L'unica scelta logica sembra essere quella di sospendere la competizione europea e finire i campionati in quattro mesi

Subscribe US Now

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: