Massimo Pisa: Silenziosi, ma Shields e LeDay decisivi per la stagione Olimpia

Massimo Pisa dalle pagine de la Repubblica Milano analizza il momento di Olimpia Milano parlando di Shields e LeDay

Massimo Pisa di la Repubblica Milano analizza il momento di Olimpia Milano. Ecco alcuni passaggi.

Shavon Shields e Zach LeDay non avevano regalato titoli roboanti né storie romanzesche, fedeli al profilo discreto e concreto che tengono sul parquet. Dove fanno di tutto un po’, dal discreto al benissimo, senza eccellere in una sola specialità salvo far pesare a referto la loro produzione, il loro impatto

Dal fattore “Sh” al fattore “Z” transiteranno parecchie delle chance dell’Olimpia, soprattutto in Europa, di fare il salto di qualità da squadra aspirante ai playoff ad esserne protagonista.

A Monaco, la tripla della vittoria al supplementare di Shields ha raccontato due cose: che il ragazzo ha nervi d’acciaio anche dopo una serata tutt’altro che brillante; e che il ruolo di Vlado Micov, al momento, non soffre di vuoti.

Meno aggraziato dell’ex Trento, e di quasi tutti i pari ruolo, Zach LeDay sa che non incanterà mai per stile o per giocate ricamate. Concreto ed efficace, però, lo è già.

Messina, finora, ha cavalcato a dovere la loro energia silenziosa. Che servirà, e non poco, venerdì contro gli atletoni del Villeurbane.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Mike Hall: Se qualcuno volesse un giocatore che non ha bisogno di soldi…

L'ex Olimpia Milano Mike Hall: Forse una squadra avrà bisogno di un giocatore che può prendere rimbalzi, tirare, con passaporto europeo
Mike Hall

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Umberto Gandini
Buongiorno Olimpia | Se si riferma il basket dopo sei mesi si è sbagliato qualcosa

Buongiorno Olimpia, la rubrica semi-quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà quasi ogni mattina al risveglio

Chiudi