Olimpia Milano vs Venezia LIVE | In diretta con noi dalla Virtus Arena

Olimpia Milano vs Venezia LIVE. Segui con noi la semifinale di Supercoppa 2020, e lascia il tuo punto di vista nella sezione commenti

Olimpia Milano vs Venezia LIVE. Segui con noi la semifinale di Eurosport Supercoppa 2020, e lascia il tuo punto di vista nella sezione commenti.

Pronti a scendere in campo?

4° QUARTO

0.18 (71-65) – Persa da Daye, recupero del Cincia, siamo in finale.

0.22 (71-65) – Delaney dice 18 con 10 falli subiti. L’Mvp è lui. De Raffaele disegna l’ultimo schema-speranza

0.38 (70-63) – Tripla della speranza di Tonut. Fallo di Watt su Hines. L’ex Cska fa 1/2 e ci porta in finale.

1.27 (69-58) – Tre possessi, 40”, e canestro di Punter

1.37 (67-58) – Milano non riesce a sfuggire alla pressione di Venezia anche a metà campo

2.19 (67-55) – Delaney dalla lunetta avvicina il traguardo. Ora Punter per il Chacho

2.28 (65-55) – Bisogna dirlo, la pressione a tutto campo di De Raffaele è tanta, tantissima roba

2.46 (65-54) – Il Chacho fa infrazione di 8”. Messina insulta i compagni

2.54 (65-54) – Chacho, Cincia, Delaney, Datome e Hines. Questo lo strano quintetto di Messina

3.07 (65-54) – Delaney scaccia le streghe. In campo c’era anche il Cincia

3.34 (63-54) – Canestro di De Nicolao. Gigione si sveglia

5.29 (61-52) – 6-4 nel quarto. Milano attacca male, ma è tornata a difendere

8.09 (60-50) – Delaney riaccende la luce con 3 punti, grazie a De Raffaele

8.20 (57-50) – De Raffaele decide di prendersi un tecnico

8.46 (57-50) – -7 Venezia. Milano non segna più. E’ dura.

3° QUARTO

0.00 – Daye rovina tutto con una tripla senza senso e fallo su Tarczewski nel taglia fuori. Si va in lunetta con un gentile omaggio in un quarto orrorifico: era 46-23 a 8.32, dunque in poco più di otto minuti 11-23. 57-46.

0.44 (55-46) – -9 Venezia. Difende duro con Carella e Casarin in quintetto, Milano attacca malissimo

1.26 (54-44) – -10 Venezia, era a -23 7′ fa. Parziale di 15-4

1.44 (54-42) – Si attacca male, 11 punti nel quarto, e Messina rimette Delaney per Cinciarini

2.05 (54-42) – Casarin si prende uno sfondamento dal Chacho…

3.36 (52-40) – Tonut in faccia a Tarczewski e -12. Venezia 3/4 dall’arco nel quarto.

4.10 (51-37) – Messina la prende bene e mette Cinciarini per Moretti.

4.28 (51-37) – In campo con Chacho, Moretti, Moraschini, Datome e Tarczewski. E Tonut si mangia subito Moretti. 14-8 nel quarto.

5.30 (50-34) – Da dire che Messina picchia duro sul quintetto Delaney, Punter, Micov, Brooks e Hines.

6.08 (50-34) – Venezia 8 punti nel terzo quarto, 11 in 4′. Calo di tensione di Milano e la squadra di De Raffaele mette due triple piedi a terra.

6.59 (50-29) – Tripla di Mazzola per incomprensione tra Hines e Micov, Messina non la prende bene

8.32 (46-26) – Rubata di Delaney, canestro di Punter. Parziale di 11-0, +23, 10 perse per Venezia. La squadra di De Raffaele, poi, colpisce con De Nicolao e tocca la doppia cifra, dalla fine del primo quarto, in quasi 12′.

9.39 (44-23) – Persa di Watt, quarto fallo di Stone. Insomma, Reyer, insomma…

Giusto parlare dello 0/10 di Venezia da 3, ma la Reyer non ha preso un tiro uno piedi a terra.

Si riparte con Delaney, Punter, Micov, Brooks e Hines.

2° QUARTO

Il commento di Guido Bagatta: «L’Olimpia è stata cambiato del 60%, ma in campo nom sembra, basta vedere l’intesa tra Rodriguez e Hines. E quando hai Delaney in attacco, tutto sembra più semplice».

Il commento di Malcolm Delaney, autore di 8 punti: «Bisogna rimanere concentrati, avere fiducia e far girare la palla».

0.00 – 43-23, dominio Olimpia. 11 di Watt, 10 di HInes.

1.04 (43-23) – +20 già, 17-8 nel quarto, 10 di Hines. Chacho, Delaney, Micov, Datome ,Hines. 10 perse per la Reyer.

2.16 (39-23) – Nuovo massimo vantaggio

2.34 (37-23) – Hines se parte dalla media mangia in testa a Watt.

2.59 (35-23) – Tre perse per il Chacho. Che forza molto e non si intende con Punter.

3.35 (35-21) – Terzo fallo di Vidmar per un «blocco palude» su Moraschini. L’ala è in campo per Micov.

4.22 (35-21) – In attesa del terzo fallo, Datome piazza una tripla dopo scambio col Chacho.

5.05 (33-21) – Chacho, Punter, Micov, Datome, Hines.

5.47 (31-21) – Olimpia già in bonus. La difesa sul post è un po’ avventurosa

6.20 (32-21) – Parziale (?!) di 4-0 di Venezia, un po’ più enegica. Un po’ più confuso l’attacco di Milano con Punter per il Chacho.

8.36 (31-17) – Il Chacho disegna due assist in un attimo.

10.00 – Si riparte con Chacho, Delaney, Moraschini, Brooks e Tarczewski.

1° QUARTO

0.00 – 26-15 con giocata di Delaney sulla sirena. Avvisaglie di massacro? No, Venezia può tenere botta, ma certo l’Olimpia difende ed è 12-8 a rimbalzo.

0.48 (24-15) – Aspetto importante: Venezia ha rinunciato a Fotu nel turnover stranieri. Dentro Vidmar.

2.16 (20-13) – Il timeout di De Raffaele ha sortito effetti in difesa. Nel pitturato della Reyer non si entra. C’è Delaney per Punter.

2.52 (20-13) – Sette gare tra Olimpia e Venezia negli ultimi due anni. Scarto medio: 3 punti.

2.52 (20-13) – Palla persa di Punter, Messina chiama timeout con la rabbia di chi vuole dare le dimissioni.

3.11 (20-11) – Tre falli in un possesso per l’Olimpia. Un errore, certo, ma anche un segnale a Venezia: qui si pesta come dei fabbri. Certo, caro Datome, con calma.

3.25 (20-9) – In campo Chacho, Punter, Moraschini, Datome e Tarczewski. Ma subito due falli per il capitano della nazionale e torna Micov (?!).

3.59 (20-9) – Tripla di Micov, la zona di Venezia si è dimenticata un pezzo.

5.53 (15-5) – +10 già, e 13 di Delaney+Punter. De Nicolao e Tonut hanno chiamato l’aiuto da casa.

6.34 (13-5) – Venezia ha già perso tre palloni e De Raffaele ha chiamato timeout per dire: «Scusate, ma di che abbiamo parlato in questi giorni?».

6.48 (11-5) – Micov, quando si costruisce il tiro, è semplicemente bello.

7.49 (7-5) – Punter da 3, ottima circolazione di palla, ma bisogna chiudere il pitturato in difesa. Venezia pasteggia.

8.45 (4-1) – Delaney sereno. Attacca in uno contro uno e si prende il fallo, sbaglia il secondo libero e inchioda la tripla dall’angolo.

9.54 (0-1) – Come detto da coach Luca Banchi, interessanti le giocate di Venezia ad inizio possesso. Watt in lunetta in 6”.

Venezia con De Nicolao, Tonut, Chappell, Mazzola e Watt. Olimpia risponde con Delaney, Punter, Micov, Brooks e Hines.

PREGARA

Ettore Messina rinuncia dunque a Shavon Shields, Zach LeDay e Michael Roll. Scelta per la gara, o fondamentalmente saranno questi tre gli “spettatori” di campionato?

Così Messina nel pregara: «Approccio di grande rispetto contro una squadra solida, ordinata, precisa, che non si preoccupa dei momenti brutti ma prova a risorgere».

7 thoughts on “Olimpia Milano vs Venezia LIVE | In diretta con noi dalla Virtus Arena

  1. Partita per ora in totale controllo. Anche perché Venezia è proprio ancora del tutto “estiva”. Unico appunto: delaney e punter … a tratti per la prima volta indisponenti.

  2. Certo certo … solo che nella seconda parte qualche tiraccio senza circolazione di palla ed in particolare nelle chiusure del quarto. Niente di che…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano vs Venezia | Messina: Sarà una gara molto difficile

Ettore Messina commenta così Olimpia Milano vs Venezia nel pregara per Eurosport: Approccio di grande rispetto

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Brescia vs Olimpia Milano
Olimpia Milano vs Venezia | Fuori Roll, Shields e LeDay

Le decisioni di Ettore Messina sul turnover pr la semifinale di Supercoppa contro Venezia

Chiudi