Olimpia Milano vs Venezia | I top e i Flop del successo sulla Reyer

Alessandro Maggi

La prima analisi del successo in Olimpia Milano vs Venezia. Tre promossi, e tre bocciati, in una gara dai mille volti

Olimpia Milano vs Venezia che dice 81-78 per la squadra biancorossa che conquista per il secondo anno di fila il City of Cagliari. Andiamo con i Top e i Flop della serata, in attesa dell’analisi di domani mattina.

Olimpia Milano vs Venezia | Top

Kevin Punter – Decisivo contro Sassari, ancora più decisivo con Venezia, con i liberi del “distacco” e 19 punti con 4/9 dal campo e 5/6 dalla lunetta. In campo nei minuti chiave, ottimo equilibratore offensivo senza eccedere in responsabilità.

Zach LeDay – Le gambe non ci sono ancora, ma è nei quintetti che decidono il match nel secondo tempo e in overtime. Ala forte che dice 3/3 da 2 contro la “robustezza” di Venezia, cosa che mancava da qualche anno.

Kyle Hines – Anche lui in crescita rispetto alla gara di Sassari. Nel quarto quarto prova a indirizzare la difesa con stoppata, rimbalzo offensivo e canestro. Tutto in faccia ad un certo Mitchell Watt.

Olimpia Milano vs Venezia | Flop

Sergio Rodriguez – Polveri bagnate nonostante gli 8 punti, e 2 palle perse sanguinose che costano il successo nei 40’. Nettamente di un altro pianeta, in peggio, rispetto al City of Cagliari di un anno fa. Cose che possono capitare.

Malcolm Delaney – Dominante con Sassari, quindi fisico passo indietro con Venezia. Chiude con 7 punti e 3/9 dal campo.

Jeff Brooks – Entra ed esce dalla partita, e questo non aiuta. Ma l’avvio è molle.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post Cagliari | La transizione ed i finali di gara

La nostra consueta analisi e gli spunti del giorno dopo sulla formazione biancorossa, vincitrice del City of Cagliari 2020

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Kevin Punter
Olimpia Milano da dominio e dispersione: infine, Punter doma Venezia

L'Olimpia Milano sciupa un +14, gestisce male con il Chacho due palloni nel finale dei regolamentari, ma infine ringrazia la...

Chiudi