Un semplice giudizio sul roster Olimpia Milano | Kevin Punter

Il nostro giudizio su Kevin Punter, con i punti di forza e le possibili criticità del neo biancorosso, in vista della nuova stagione

Per avvicinarsi alla nuova stagione, in questo mese di agosto, riproponiamo quanto già fatto negli anni passati: un breve e sintetico giudizio individuale su tutti i giocatori del roster dell’Olimpia Milano. Andiamo in rigoroso ordine dei numeri di maglia, visto che sono già stati annunciati nei giorni scorsi, e partiamo con il nuovo numero 0 della squadra biancorossa: Kevin Punter

Olimpia Milano roster | Cosa può dare Kevin Punter

Il talento offensivo. La nuova guardia dell’Olimpia è in grado di creare dal palleggio, colpire dall’arco ed attaccare il ferro. Insomma, si tratta di un’arma in attacco importante, in grado anche di risolvere alcune partite, con giocate individuali, come accaduto già nelle esperienze passate.

Fisico. È un giocatore importante dal punto di vista atletico e fisico, in grado di reggere i contatti contro il proprio diretto difensore. Ed ha le armi per poter reggere anche in difesa, seppur questo sia un tema su cui dovrà lavorare ed applicarsi molto per rendere, soprattutto in Europa. 

Sa vincere. Non ha ancora giocato ai massimi livelli europei, ma ha comunque dimostrato di essere un giocatore in grado di incidere nei momenti importanti. La Champions League non è certo l’Eurolega, ma il successo nel 2018 e l’MVP nelle Final Four 2019 qualcosa vogliono di sicuro dire.

Olimpia Milano roster | Le criticità per Kevin Punter

Difesa. Non è un difensore naturale, come un po’ tutti i suoi compagni di reparto tra gli esterni, e dunque è un elemento su cui si possono nutrire dei dubbi, in particolare contro i fuoriclasse in giro per l’Europa. Come dicevamo, però, il fisico per reggere c’è. Vedremo i risultati della ‘cura Messina’. 

Poca esperienza. Escluso le due esperienze (Olympiacos e Stella Rossa) nella strana ed incompleta scorsa stagione, non ha mai giocato in Eurolega e, dunque, non si può avere un giudizio definito sul suo possibile impatto nella massima competizione continentale.

Integrarsi in un sistema. Negli anni vincenti con Aek Atene e Virtus Bologna è stata la prima punta della squadra, con la libertà di giocare con il pallone in mano e di crearsi dei tiri. Ora dovrà convivere con giocatori di altissimo livello europeo, con i quali dovrà abituarsi a dividere le responsabilità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
GAE
GAE
3 mesi fa

Anche se la Champions League non vale quanto l’Eurolega è pur sempre una competizione europea e Punter ha una discreta esperienza e speriamo che lo possa aiutare ad affrontare una competizione dura come l’Eurolega..anche se non è un campione a me Punter mi intriga molto..però sono sempre dell’idea che ci manca una guardia di assoluto valore come del resto quest’anno..

trackback
Olimpia Milano roster 2020 | Il giudizio su Davide Moretti
3 mesi fa

[…] con il nostro breve e sintetico giudizio individuale sui giocatori del roster. Dopo aver analizzato Kevin Punter e Zach LeDay, tocca al primo acquisto in ordine di tempo da parte del club biancorosso: si tratta […]

Next Post

Gigi Datome | Tutte le sue migliori giocate della scorsa stagione

Gigi Datome protagonista sui canali social di EuroLeague. Ecco le sue migliori giocatore della passata stagione in maglia Fenerbahce
Gigi Datome

Subscribe US Now

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: