Buongiorno Olimpia | Dopo Shengelia, Andrey Vatutin punterà allo Zelig?

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva.

Dopo il disimpegno di Aeroflot, ora sarebbe addirittura la proprietà a valutare una riduzione del suo contributo. Secondo Tass.ru, la società mineraria e metallurgica Norilsk Nickel, proprietaria del club, potrebbe ridurre i finanziamenti a causa del disastro ambientale a Norilsk e delle conseguenze della pandemia. A parlarne è Sergey Ivanov, presidente onorario della VTB League. Nella scorsa stagione la Rorilsk Nickel avrebbe contribuito con circa 12.7 milioni di euro sugli oltre 36 di budget dichiarati dal club alla VTB League.

Sportando

Il Cska è la società che ha rinnovato il contratto di Mike James, pagato a peso d’oro Nikola Milutinov, e sequestrato una miniera di diamanti per Toko Shengelia. 

Al netto di tutto questo, al Cska ci stanno prendendo in giro o giocheranno in tre? Perché di questi tempi, piangere misera con il rolex sotto il polsino, suono ancora più fastidioso. 

17 thoughts on “Buongiorno Olimpia | Dopo Shengelia, Andrey Vatutin punterà allo Zelig?

  1. Ad ogni modo illegali. Un quintetto da contender Nba e in panca uno dei migliori. Quest’anno si gioca per il secondo posto…

  2. Non bisogna credere alle dichiarazioni dei russi. I soldi li trovano sempre. Guardiamo invece a quello che fanno: via Rodriguez e prendono James, via Hines e prendono Milutinov e Shengelia e sono sempre in F4.

  3. “Al netto di tutto questo, al Cska ci stanno prendendo in giro o giocheranno in tre? Perché di questi tempi, piangere misera con il rolex sotto il polsino, suono ancora più fastidioso. ” Ma che commento é questo? diciamo figlio di un giornalismo assai poco elegante, per essere indulgenti. Il CSKA deve rispondere a questo Blog delle proprie finanze? non direi proprio… prendono grandi giocatori e danno via quelli invecchiati, garantendosi cicli vincenti lunghi e gloriosi. Se Milano imparasse da loro (invece di imbottirsi pagandoli assai dei giocatori ultratrentenni che le altre squadre preferiscono non rinnovare…) potrebbe ambire a un posto da protagonista non saltuario.
    Comunque un “Buongiorno Olimpia” del genere é davvero… una “rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno”

  4. I soldi li trovano sempre? Dove? Saranno soldi”legali”? Per l’assegnazione della coppa mi sembra un po’ presto e non è detto che tante prime donne in squadra siano un bene, poi succede che Shenghelia si infortuna, Milutinov si smarrisce e James, bhe’ si mette a fare il James e va tutto in vacca. Certo è che senza un salary cup non può esserci equità competitiva

  5. Il piangi e frega non è un’invenzione dei russi ma la interpretano bene, gli americani hanno imparato a loro spese che una tassa sull’eccesso di salari ha avuto effetti benefici sia sul gioco che sull’economia delle leghe sportive professionisti

  6. Che persona è uno che augura infortuni ai giocatori rivali? Augurare il male al prossimo è proprio da meschini e tu Orlando ti sei rivelato per quello che sei realmente cioè un ominicchio!!!!

  7. Tra due settimane ci risentiremo per lo stesso post rivolto all’Efes mi sa, club che un mesetto fa aveva annunciato una riduzione del budget del 30/40% e invece non calerà di un euro probabilmente, osservando le sue prime mosse (rinnovo di Larkin con aumento a 3,8 milioni di euro a stagione, rinnovo a Pleiss con aumento assai presumibile dopo l’ultima stagione ad altissimi livelli, rinnovi di Anderson e Sanli, anche questo di certo non al ribasso, manifesta intenzione di confermare la squadra pressoché in blocco). Capisco il discorso di Orlando sul salary cap, ma non sarebbe comunque la soluzione per garantire equità competitiva, temo. L’unico modo sarebbe che si uniformasse la tassazione nell’intero Continente, ma qui entreremmo nel campo della politica e di un intervento necessario da parte di organismi sovranazionali. Parliamo, quindi, di un piano più alto rispetto allo sport e, ancor più. rispetto al basket. In tutto questo, lasceremmo comunque da parte il tema dei contratti di immagine, da sempre delicato, specie n Italia.

  8. Anche io trovo poco elegante per non dire squallido il commento finale “Al netto di tutto questo, al Cska ci stanno prendendo in giro o giocheranno in tre? Perché di questi tempi, piangere misera con il rolex sotto il polsino, suono ancora più fastidioso” i dirigenti del CSKA MOSCA non devono dare nessuna spiegazione a questo blog come ad altri poiché ci sono organi competenti che hanno il compito di vigilare..noi chi siamo per permetterci un giudizio così di parte? Il CSKA MOSCA ha dimostrato nel tempo di avere un organizzazione all’avanguardie una delle migliori in Europa..infatti ogni anno sono competitivi cambiando sempre in meglio svecchiando la squadra al contrario di noi che mandiamo via quelli giovani per prendere quelli a fine carriera. .come scrive giustamente @Biancorossodasempre loro mandano via Rodriguez e prendono James mandano via Hines e ne prendono 2 Milutinov e Shengelia..questa è programmazione altro che quella del Messia..cmq questo blog dovrebbe occuparsi più di Milano che delle altre italiane o straniere che siano..

  9. Messaggio per faccina di… fate voi 1) non sai leggere! non ho augurato infortuni a nessuno,sostengo solo che investire e coprire d’oro un solo giocatore o anche tre è un grosso rischio l’unica certezza delle mie frasi è che James si rimette a fare il James perché l’Hero mode è connaturato in lui. 2) Il CSKA fa quello che vuole ma ciò non toglie che noi si sia liberi di criticarlo e godere se sbaglia squadra, e campagna acquisti perché è un avversario: Idiota è sostenere e godere che la squadra che dici di tifare sia un’accozzaglia di vecchi perché sei pieno di preconcetti e da questi non ti smuovi, questi vecchi sanno e come giocare

  10. Esigo che Armani faccia una conferenza stampa per lamentarsi di questi bolscevichi che – quando all’Olimpia piace un giocatore – arrivano e lo strapagano… E magari poi li lasciano a scaldare la panchina …in pratica dei ‘ricchi scemi’. È uno scandalo, un’ ingiustizia !!!!

  11. Orlando puoi gufare quanti vuoi ma già quest’anno il Cska Mosca ci ha suonati grazie alla nostra coppia di ex James-Hackett 😂😂😂 e l’anno prossimo sarà ancora peggio perché le squadre avversarie sanno come fare per vincere..basta farci sfogare nel primo tempo e poi nel 3 e 4 tempo ce le suonano visto che i nostri giocatori chiave sono vecchietti 😂😂😂 e cmq il CSKA MOSCA è sempre stato nel gruppo delle squadre europee più forti e il tuo adorato Messia lo sa bene benissimo visto che con loro ha vinto un’Eurolega 😂😂😂 oppure puoi chiedere a Hines 😂😂😂

  12. È normale che un club come il CSKA, abituato da sempre, ad essere ai vertici del basket europeo, dopo l ‘ ultima stagione non particolarmente esaltante per i suoi standard, ( era 5* ) voglia fin da subito rinforzarsi per ritornare quantomeno sul podio. Milano invece, con gli ex del CSKA, ( Messina, Micov, Rodriguez ed Hines ) cercherà di conquistare i play off.

  13. Comunque,per chi ama questo sport il CSKA Mosca è una bellissima realtà, chi non ama vincere facile vuole affrontarli con la speranza di batterli e la certezza di un bel gioco

  14. A Milano si dice”Lascia fare a Lui” nel senso di Messina, vuoi vedere il bel gioco? Sarai accontentato,

  15. @Luca Paris: GRANDISSIMO!

    Al di la di tutto il significato dell’articolo credo che fosse quello di far capire che anche all’estero potrebbe esseci qualche problemino economico. E questo forse potrebbe aprire scenari inattesi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Antonello Riva: Sarebbe bellissimo vedere Datome a Milano

Leggo riporta le parole di Antonello Riva, leggenda del basket italiano, sul possibile arrivo di Luigi Datome all’Olimpia Milano
Antonello Riva

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Venezia
Luis Scola visita le strutture della Pallacanestro Varese

Luis Scola verso la Openjobmetis Varese? Un'opzione sempre più possibile secondo Emiliano Carchia di Sportando. Ma il giocatore deve ancora...

Chiudi