Sportando: Kaleb Tarczewski nel miglior quintetto di Coppa Italia

Arrivano puntuali gli Oscar di Sportando sulle Final Eight di Pesaro. Due menzioni per Olimpia Milano. Per Michael Roll il quintetto flop

Arrivano puntuali gli Oscar di Sportando sulle Final Eight di Pesaro. Due menzioni per Olimpia Milano.

Kaleb Tarczewski è considerato il miglior centro della competizione:

Nota positiva in casa Olimpia è la crescita del centro di Ettore Messina. Sempre positivo, in attacco come in difesa

Michael Roll, invece, è nel quintetto flop:

Fuori nella prima sfida con Cremona, fa il suo esordio a Pesaro in semifinale contro Venezia: un punto in 16’con tre conclusioni tentate un -16 di plus/minus

5 thoughts on “Sportando: Kaleb Tarczewski nel miglior quintetto di Coppa Italia

  1. Oh ma chi si è permesso si inserire Roll nel quintetto flop? Questo non capisce nulla di basket perché Roll è un campione assoluto 😂😂😂😂😂😂 uno dei giocatori più scarsi che ho visto a Milano dagli anni ’90 ad oggi 😂😂😂

  2. Se fosse così non andrebbe nel quintetto Flop perché non sarebbe una sorpresa che ha giocato male.
    Abbiamo opinioni diverse su Roll, per me un giocatore molto utile che e’ stato MVP o tra i 3 migliori in molte partite che abbiamo vinto.

    Ciò non toglie che contro Venezia abbia giocato la peggiore partita dell’anno.
    In buona compagnia per altro…. 😭😭😭

  3. Roll vale Bertans, se riesce a uscire dal taglio e ricevere, può essere molto pericoloso, se la palla non gira con fluidità lui non sa costruire il canestro tipo Micov tanto per dire uno.

  4. Su ogni giocatore che compra Milano si hanno grandi aspettative specialmente se scelti direttamente dal Presidente Operativo nonché Allenatore con una certa esperienza (vedi Mack e White poi tagliati)..Roll avrà fatto si e no 3/4 partite decenti e non sono sufficienti per dimostrare che sia un buon giocatore..per me rimane un giocatore mediocre e sopratutto non da Olimpia Milano

  5. Di Tarzan i suoi allenatori in passato dicevano che era un grande atleta ma il suo gioco non progrediva mai perché la sua intelligenza cestistica era scarsa.
    Oggi il ragazzo ci ha messo del suo ma si vede la mano di Messina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Daniele Dallera: Questa Olimpia è uno scempio, manca la mentalità vincente

Daniele Dallera firma sul Corriere della Sera: Ma a Messina bisogna dare tempo perché è il massimo interprete di un progetto che va oltre il risultato

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: