Luca Baraldi: Vinciamo la Coppa e saremo i favoriti

Luca Baraldi, ad della Virtus Bologna: Certo se vincessimo la Coppa Italia, allora i primi indiziati per lo scudetto saremmo noi

Luca Baraldi, ad della Virtus Bologna, ha parlato anche di Olimpia Milano con il Resto del Carlino:

In Coppa Italia incontriamo subito Venezia e se andassimo in finale, e se dall’altra parte il pronostico fosse rispettato, affronteremmo Milano, in sostanza sono tre finali

Siamo favoriti? La classifica in questo momento dice questo, ma sappiamo che le partite non si giocano a tavolino, ma sul campo e ogni gara non è mai uguale all’altra. Certo se vincessimo la Coppa Italia, allora i primi indiziati per la vittoria dello scudetto saremmo noi

4 thoughts on “Luca Baraldi: Vinciamo la Coppa e saremo i favoriti

  1. Premessa: Baraldi mi piace.
    Fa bene a creare rivalità e attenzione sulla sua squadra e sul nostro campionato e le sue coppe.
    Hanno in piedi un progetto importante, hanno il pubblico e la città giusta, penso che abbiano le coperture finanziarie a lunga scadenza, l’obiettivo è chiaro ed è condivisibile: EuroLega.

    Quindi capisco bene il senso delle sue affermazioni, la loro direzione, capisco che non vadano esattamente prese alla lettera.
    Mi viene da rispondere lo stesso, però, che Milano, secondo me, anche se davvero dovesse finire in finale con Bologna in Coppa Italia, e me lo auguro, difficilmente oggi potrebbe batterli, secondo me.
    Bologna è andata dritta al suo scopo, quest’anno, e in questo momento gioca meglio, ha più fiducia, ha saldato bene i pezzi del suo puzzle, e ha grandi campioni in gran forma.
    Milano ancora no.

    Bologna è già favorita in Italia quest’anno, già prima della coppa: ma se la vincerà, come è probabile, ma mi auguro di no, non credo che per questo le sue quotazioni per lo scudetto cambino.
    Tutti sappiamo che Milano deve ancora arrivare.
    La sola incognita è se ci riuscirà o no. Ma non sarà l’eventuale sfida in finale a dare indicazioni in tal senso.

  2. Lasciamo parlare liberamente Baraldi,siamo in un paese (fin troppo)democratico dove uno spazio per sputare sentenze non si nega a nessuno.
    Io mi auguro per lui che non succeda magari una uscita prematura dalla coppa della sua squadra perche’ allora il castello di carte su cui si regge Bologna crollera’ miseramente come gia’ successo a Belgrado.
    Io non conosco di persona l’ottimo Palmasco ma pur avendo un’ottima opinione su di lui non condivido assolutamente la sua opinione in merito all’esito di uno scontro diretto Olimpia /Virtus.

  3. Mi permetto: la Virtus di oggi e’ squadra solida e ben allenata. Non vedo in castello di carta ma una realta’ in vertiginosa ascesa, in una piazza affamata di buon basket e di vittorie. E se anche fallissero in coppa Italia – dove sono indubbiamente i favoriti – non e’ detto che crolli. Anzi. Poi deve avere un pizzico di fortuna nel non avere infortuni seri, specie in prossimita’ dei play off.

  4. Attendo una dichiarazione pubblica di quel trombone di Baraldi in merito alla sconfitta della sua amata Virtus contro Tenerife.
    Noi saremo pure degli scarsi ma contro Efes,Cska,Real…loro questo livello se lo sogneranno per lungo tempo.

Comments are closed.

Next Post

Massimo Pisa: Contro l'Alba Berlino serve la zona

Massimo Pisa lancia la sfida di questa sera Olimpia Milano vs Alba: Cè l'invito a pensare altro che non sia pick'n'roll, a ritmi preferibilmente rallentati
Ettore Messina

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Bogdan Tanjevic
Bogdan Tanjevic: Virtus, divario ampio. Nei playoff unica incognita gli infortuni

Bogdan Tanjevic analizza la fuga della Virtus Bologna in LBA Serie A: In questo momento la squadra bolognese gioca il...

Chiudi