Olimpia Milano vs Panathinaikos | In campo alle ore 20.45: siamo vivi?

Alessandro Maggi

Un anno fa fu la bocciatura, questa volta può essere la speranza, o il primo indizio dell’autosuicidio. Tutto questo è Olimpia Milano vs Panathinaikos

Un anno fa fu la bocciatura, questa volta può essere la speranza, o il primo indizio dell’autodistruzione. Tutto questo è Olimpia Milano vs Panathinaikos: palla a due alle ore 20.45, arbitrano Robert Lottermoser, Emilio Perez e Uros Nikolic.

Olimpia Milano vs Panathinaikos, i precedenti

Record 2-6 casalingo per l’Olimpia Milano contro i greci, 5-12 complessivo. I biancorossi hanno vinto le ultime due gare ad Oaka, ma non sorridono tra le mura amiche dal 66-64 dell’11 dicembre 2014: nel Pana di Dusko Ivanovic c’era ancora Dimitris Diamantidis, l’Olimpia di Luca Banchi volò con i 21 di Daniel Hackett.

Il Dossier Panathinaikos

Vivo il pesante 83-95 del 22 marzo 2019 al PalaDesio. La squadra di Simone Pianigiani si ritrovò a giocare una sfida decisiva lontano dal Forum, Nick Calathes annichilì Mike James con 27 punti, 12/17 al tiro da 2, 8 rimbalzi e 14 assist.

Il numero 2, 16 punti ma anche 6 palle perse, chiuse la sua gara in fondo alla panchina. Un’immagine iconica della passata annata, un passaggio a vuoto che non si trasformò in nuova spinta, diventando anzi l’inizio della fine.

Olimpia Milano vs Panathinaikos, le ultime dalle sedi

Greci che hanno vinto due delle ultime cinque partite dopo una serie di 4 W in fila. Brilla l’impresa di settimana scorsa a Mosca, in patria è arrivato il contestato ko in casa dell’Aek Atene, 100-97 con 20 punti e 7 assist di Nick Calathes.

Le parole di Ettore Messina

Out per tutta la stagione Nikos Pappas, out Rion Brown prossimo al taglio, è partito con la squadra l’acciaccato centro Ian Vougioukas.

Olimpia Milano priva di Nemanja Nedovic, vincente con lo Zenit in una gara che ha comunque lasciato molti dubbi. In patria sono arrivati i ko pesantissimi con Virtus Bologna e Pallacanestro Cantù. Ettore Messina chiede una risposta ad un gruppo sull’orlo di una crisi di nervi. 

D’altronde, il calendario è impietoso: Panathinaikos in casa, Anadolu Efes, Maccabi e Fenerbahce in trasferta. Il rischio è risvegliarsi tra un mese fuori dalla zona playoff. Ecco perchè non si può fallire.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Olimpia Milano vs Panathinaikos Podcast | Il prepartita con Tre uomini e l'Olimpia

Comincia per davvero l'avventura di Tre uomini e l'Olimpia: prepariamoci alla sfida decisiva contro il Panathinaikos di Nick Calathes
Tre uomini e l'Olimpia

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: