Ettore Messina: La difesa? Ovvio che sia contento, sono trapattoniano

Ettore Messina commenta così Olimpia Milano vs Baskonia: Ovvio che sia contento, sono trapattoniano. Qui si vince combattendo su ogni possesso

Ettore Messina commenta così il successo in Olimpia Milano vs Baskonia: «La gara è cambiata nel secondo quarto, quando siamo passati ad una difesa aggressiva, portando pressione sui loro portatori di palla, con Mack e Della Valle soprattutto, riducendo le palle perse anche. Successo importante contro una squadra di livello e tradizione, ben allenata, e fermando un giocatore come Shengelia, che ha appena ottenuto il premio di mvp di giornata. Nel finale il margine poteva essere più ampio, e grazie al pubblico per il sostegno nei momenti più difficili».

Grande prestazione per Della Valle: «Vedo un ragazzo che si impegna, che lavora seriamente. Sta facendo bene in attacco, che sceglie con pazienza i suoi momenti, e dando una mano in difesa. Bravi Fioretti e Tom a metterlo a suo agio, e lui a fare un ottimo lavoro, come nel finale su Vildoza. Sono impressionato, non pensavo potesse avere questo impatto: sapevo che aveva margini di miglioramento ma, bravo lui».

Su Shelvin Mack, altra buona prova: «Qui tutti lavorano individualmente molto bene. La difesa oggi ci ha messo una bella pezza, e lui come Della Valle hanno avuto un ottimo impatto. E ha anche avuto un miglioramento offensivo, anche se ha l’abitudine di andare nel traffico abituato ai pochi aiuti dal lato debole del basket USA. E’ capitato oggi anche il Chacho, con un paio di palle perse che non dovrebbe fare. Un passo in avanti».

Sulle scelte su Shengelia: «Due settimane che ne faceva 25 a partita. Ci pareva giusto provare a limitarlo rompendogli il ritmo. Una volta che lui la passava fuori, recuperavano sui tiratori».

Sul calendario: «Diventa più difficile ora, con trasferte complicate. Bisogna avere pazienza, non guardare la classifica, cercare di raccogliere più punti possibile, dove possibile. Ho comunque la fortuna di avere giocatori come il Chacho, Luis e Roll, molto calmi, che non vanno mai in ansia».

Sulla difesa: «Ovvio che sia contento. Sono bollato da sempre come difensivista, sono come Trapattoni, ma non mi interessa. Qui si vince combattendo su ogni possesso. E la gente apprezza l’impegno dei ragazzi».

0 0 vote
Article Rating

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Masini
Alberto Masini
9 mesi fa

I meriti di ADV oltre le proprie giocate personali, stanno diventando essenziali per un altro grande motivo. Valutato da sempre da giornalisti e esperti tecnici come un buon attaccante ed un “solo” sufficiente difensore, in questi ultimi due incontri di Eurolega seppur disputate in casa per cui galvanizzato dal pubblico, indossate le vesti della dea Kali con una velocità impressionate e fastidiosa delle braccia avanti al play avversario, movimento veloce breve e frenetico dei passi che gli consentono di anticipare molto spesso i blocchi e stare appiccicato e non staccarsi dal portatore di palla, col proprio atteggiamento sta trascinando anche… Leggi il resto »

Next Post

Amedeo Della Valle: Stiamo giocando un ottimo basket

L'azzurro è stato un altra volta decisivo, anche nel successo interno contro il Baskonia: "Dobbiamo continuare così"

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: