Olimpia Milano vs Fenerbahce | In campo alle 20.45

In campo alle ore 20.45 per Olimpia Milano vs Fenerbahce, round#4 di EuroLeague. Si gioca al Mediolanum Forum d’Assago, diretta sul Player

In campo alle ore 20.45 per Olimpia Milano vs Fenerbahce, round#4 di EuroLeague. Si gioca al Mediolanum Forum d’Assago, diretta su Eurosport Player.

Le parole di Ettore Messina

Le parole di Zeljko Obradovic

Lo scontro tra coach

13 EuroLeague a confronto tra Ettore Messina e Zeljko Obradovic, 4 per il primo, 9 per il secondo. Torna la sfida tra i due grandi santoni del basket europeo, parla il palmares.

Per Ettore Messina 4 Scudetti, 7 Coppa Italia, 1 Supercoppa Italia, 4 EuroLeague, 1 Coppa delle Coppe, 3 VTB, 5 Campionati russi, 1 argento Europeo con l’Italia, 11 Final Four di EuroLeague.

Per Zeljko Obradovic 1 titolo jugoslavo, 11 titoli greci, 4 campionati turchi, 9 EuroLeague, 2 Coppe Saporta, un argento olimpico, un oro mondiale, un oro e un bronzo Europeo con la Jugoslavia e Serbia, 18 Final Four di EuroLeague.

Tre finali di EuroLeague uno contro l’altro, sempre vinte da Obradovic. Nel 2002 Virtus Bologna-Panathinaikos, nel 2007 e 2009 con Cska-Panathinaikos. Entrambi hanno allenato la Benetton Treviso e il Real Madrid.

Lo scontro in campo

Cambia non poco la lettura del match rispetto al nostro dossier di ieri. Out per Olimpia Milano Jeff Brooks, fuori per il Fenerbahce Nikola Kalinic. Come detto, Messina ha recuperato Arturas Gudaitis e Obradovic Joffrey Lauvergne.

Dunque il Fenerbahce perde un’arma letale contro l’Olimpia: l’ala serba era di difficile accoppiamento difensivo, e un anno fa ne segnò 22 al Forum con 7/9 da 2 e 7 falli subiti. Jeff Brooks, di fatto, era l’unico giocatore opponibile.

Senza Shelvin Mack, l’Olimpia potrebbe soffrire molto il reparto play turco, Sloukas+Westermann, oltre che Derrick Williams, capace di giocare in entrambi i ruoli da ala. Ovviamente letale Nando De Colo, su cui dovrà spendere minuti importanti in difesa Riccardo Moraschini.

L’Olimpia dal canto suo dovrà percorrere il reparto lunghi, dove ha una potenziale superiorità. Jan Vesely e Joffrey Lauvergne sono in fase di recupero, Kaleb Tarczewski, Arturas Gudaitis e soprattutto Luis Scola possono prendere il comando del pitturato. Oggi come mai.

Fondamentale, come detto, ragionare in attacco, e cercare di correre imponendo il ritmo del match, viste le difficoltà del Fenerbahce nella transizione difensiva. Un po’ come Milano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Zeljko Obradovic: Ho tifato perchè Messina diventasse il primo coach europeo in Nba

Zeljko Obradovic, nella viglia di Olimpia Milano vs Fenerbahce, ha rilasciato una lunga intervista a Alberto Marzagalia di EuroDevotion

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: