Gigi Datome, capitano di Italbasket, ha parlato anche di Mercato Olimpia Milano.

SUL FENERBAHCE

«Quando Obradovic e Gherardini hanno deciso di proseguire, ho detto subito sì. Era aprile/maggio. Milano mi ha cercato e mi ha fatto piacere, ma avevo già dato la mia parola e sono molto felice della scelta fatta».

SU OLIMPIA MILANO

«Ha fatto cambiamenti importanti. L’arrivo di Messina significa dover affrontare una squadra che difenderà duramente. L’Olimpia è attrezzata, ma lo era anche negli anni passati. Sulla carta il Barcellona è la squadra da battere e anche noi lottiamo per rimanere al top, dopo aver fatto un mercato importante».

Annunci

3 Comments »

  1. Sarebbe stato l’idolo indiscusso. Non penso sia stata questione di soldi, avremmo sicuramente pareggiato l’offerta. Penso il carisma di Obradovic a cui non ha saputo dir di no. Detto questo secondo me ha sbagliato. Venendo a Milano poteva puntare a riportare l’Olimpia sul tetto d’europa E sarebbe entrato nell’Olimpo del basket italiano. Peccato!

Rispondi