Aspettando gli acquisti dell’Olimpia Milano, il mercato Eurolega è letteralmente esploso, con una serie di colpi clamorosi e di altissimo livello, con in primo piano il Fenerbahce Istanbul ed il Barcellona, ma non mancano anche notizie ed indiscrezioni importanti dal resto delle squadre europee, per una competizione che si annuncia sempre più spettacolare.

Mercato Eurolega | Mirotic ed i colpi del Barcellona

Dopo aver sfiorato le Final Four, perdendo solamente i playoff in gara 5 contro l’Efes, il Barcellona vuole davvero dare l’assalto al trono continentale. E’ proprio di oggi l’annuncio dell’acquisto di Nikola Mirotic, con contratto 3+1: l’ala grande sarà una delle grandi stelle della prossima massima competizione continentale, dopo cinque stagioni di ottimo livello in NBA, tra Chicago, Milwaukee e New Orleans. Aveva giocato in Eurolega al Real Madrid dal 2008 al 2014.

La formazione catalana ha piazzato altri due colpi da novanta in questo scoppiettante mercato: il lungo Brandon Davies, proveniente dallo Zalgiris, ed il campione d’Europa in carica Cory Higgins, in arrivo dal Cska Mosca. Inoltre, sono stati prolungati i contratti di Heurtel e Claver, così come in panchina è stato confermato Svetislav Pesic.

Mercato Eurolega | Il Fenerbahce risponde con De Colo

La risposta del Fenerbahce, per continuare a restare tra le grandi big europee, è Nando De Colo. Uno dei giocatori più dominanti degli ultimi anni nel Vecchio Continente, con due trionfi europei, cinque Final Four, cinque volte tra i premi All Euroleague (tre volte nel primo quintetto e due nel secondo) e l’MVP di Eurolega e delle Final Four 2015-16. Un fuoriclasse alla corte di Obradovic.

Chi pensava i turchi stessero per smobilitare, devono cambiare così idea, anche alla luce di due rinnovi importanti: Kostas Sloukas, che pareva davvero destinato a lasciare la Turchia ma è stato convinto a restare fino al 2021/22, e quello del ‘nostro’ Gigi Datome.

Mercato Eurolega | Le altre squadre non stanno a guardare

Queste due squadre sono state le più attive, ma anche il resto d’Europa ha iniziato il suo mercato. I campioni d’Europa del Cska Mosca hanno aggiunto Hilliard e Voigtmann, rinnovando Antonov, Clyburn e Hines, mentre la finalista Anadolu Efes ha inserito Gecim ed ha prolungato con Balbay, Micic, Dunston e Simon, cioè quattro giocatori chiave per il trionfo in terra turca e lo storico cammino europeo.

Il Real Madrid non ha ancora fatto acquisti, mentre si è mosso l’Olympiacos con gli arrivi dell’ex bolognese Punter e l’acquisto di Brandon Paul dall’Efes. Il Panathinaikos ha annunciato Rice e Denmon, Motum è andato al Valencia, mentre lo Zalgiris ha preso Hayes e Landale.

Tra le società più attive ci sono le due new entry Villeurbanne e Zenit: i francesi hanno annunciato gli acquisti di Lomazs, Jekiri, Bako, Jordan Taylor ed Edwin Jackson, mentre i russi hanno messo sotto contratto Ponitka, Albicy, Renfroe, Zubkhov e Khvostov.

Annunci

Rispondi