Nunnally: Avellino rappresenta una tappa fondamentale della mia carriera

James Nunnally, in preparazione alla sfida con Avellino, ha parlato del suo passato a Il Mattino

James Nunnally, in preparazione alla sfida con Avellino, ha parlato del suo passato a Il Mattino.

“Avellino rappresenta una tappa fondamentale della mia carriera forse la più importante. Magari non ho espresso tutto il mio potenziale fino in fondo, ma è stata quella in cui mi sono messo più in evidenza. E’stato un posto speciale e per me lo sarà sempre. Quell’anno è stato importante avere accanto a me dei giocatori di grande esperienza come Leunen, Acker e Marques Green. E poi c’erano Ragland e Buva, senza dimenticare l’ottima stagione di o Cervi. Avevamo una buona squadra. Ci siamo divertiti con coach Sacripanti. Fu una stagione in crescendo. Ad un certo punto sembravamo inarrestabili in quella striscia di 12 vittorie consecutive”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Nemanja Nedovic out fino ai playoff

Pallacanestro Olimpia Milanocomunica che a causa del riacutizzarsi del trauma al ginocchio sinistro rimediato nelle scorse settimane Nemanja Nedovic osserverà un periodo di lavoro differenziato per tornare disponibile prima dell’inizio dei playoff del campionato di Serie A.

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Processo a Olimpia Milano | Il coach – parte seconda

Prosegue la nostra analisi critica della stagione di Olimpia Milano, in un momento cruciale del cammino. Ora tocca a coach...

Chiudi