James 10 – 27 punti sui 66 di squadra. 8/18 dal campo. 7/8 ai liberi. 6 rimbalzi. 6 assist. 31 di valutazione. +16 di plus/minus. La poesia del quarto quarto. I love you Mike, EuroLeague Legend. (Ps. Molta gente dovrebbe starsene a casa a guardarsi Barbara D’Urso. E’ il posto loro).

Micov 7.5 – Gara regolare con una certa presenza difensiva: 13 punti in 33’ con 3 recuperi.

Tarczewski 7 – Brutto ospite Nikola Milutinov, ma lui ne esce con 6 punti e 10 rimbalzi, oltre a un +5 di plus/minus.

Nedovic 5.5 – Momento di naturale flessione fisica dopo una lunga sosta.

Kuzminskas 5 – 8’: non era la sua gara.

Nunnally 5.5 – L’andirivieni dagli Usa gli taglia il fiato. 14’ nel primo tempo con 6 punti, poi solo panchina.

Brooks 8 – Tira fuori quella cattiveria che era mancata a Mosca. Domina letteralmente la gara difensivamente con 5 punti, 10 rimbalzi e +18 di plus/minus.

Jerrells 5 – E’ il volto della gestione complicata del secondo quarto. Nessun canestro in 18’.

Omic 6 – 9’ ma di volontà. 2 punti e 2 rimbalzi con +4 di plus/minus.

Coach Pianigiani 7 – Serviva sangue e arena. La sua Olimpia vince restando sempre avanti, e concedendo solo 57 punti agli avversari. Una vittoria da EuroLeague. Una vittoria da playoff.

Annunci

3 Comments »

  1. Hai detto bene: “I love you Mike James, EuroLeague legend”!
    Perché uno come lui a Milano non si vedeva veramente da tanto.

    E hai detto benissimo: “(Ps. Molta gente dovrebbe starsene a casa a guardarsi Barbara D’Urso. E’ il posto loro)”.
    Perché uno come lui tanta gente a Milano non l’ha proprio visto nonostante fosse qui, con noi!

    Grandissima Olimpia, grandissima Milano, e peccato, peccato davvero per quell’infortunio a Nedovic che ci costringe a questa terrificante, esaltante, terribile, intrigante, suspence.

    Vai Milano vaaaaaai!

    (palmasco)

    Piace a 1 persona

  2. Grandissima Milano, stratosferico James. Vinta una partita che era scivolata su binari piu’ consoni e graditi agli avversari e per questo va valorizzata ancora di piu’. Milano ha battuto una squadra non in grande forma, apparsa un po’ allo sbando. James sugli scudi insieme a Micov (preziosissimo anche in difesa) e al solito, immenso Brooks. Pianigiani ha insistito schierando solo sei giocatori e gli va dato atto della correttezza di questa scelta, visto il risultato. Onestamente nel secodo quarto avrei schierato il Cincia per dare ordine al gioco affretrato ed arruffato che la squadra stava producendo. Jerrels ha dato qualcosina in difesa ma e’ stato imbarazzante in attacco.
    Insomma: la certezza e’ che Milano deve affidarsi a soli sei-sette uomini e in queste condizioni ai play off (eventuali) son dolori. Ma per ora godiamoci questa bella e importante vittoria che ha dimostrato lo spirito di squadra, l”intelligenza cestistica e la voglia di fare bene. Vai Milano!

    Piace a 1 persona

  3. Mike James non è il mio ideale di giocatore, i miei “gusti” sono sicuramente più vicini a giocatori come Nedovic e Micov. Ma noi li abbiamo entrambi!!!!
    Ed ogni tifoso dovrebbe essere super felice di poter ammirare l’immensa follia del primo e la lucidità del secondo e del terzo.
    Anche ieri sera avevo vicino persone che sbuffavano quando James forzava una tripla (dopo averne messe di fondamentali pochi minuti prima). Lo trovo incredibile.
    Rischiamo di non farcela, ma di sicuro stiamo vedendo delle belle cose e stiamo costruendo per il futuro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...