Così Coach Simone Pianigiani ha commentato la partita di Gran Canaria: “Non posso essere contento perché l’infortunio di Gudaitis è serio. Sono però oroglioso di come abbiamo risposto allo shock, alla perdita anche di Burns per un problema alla caviglia. Dopo l’intervallo abbiamo aggiustato il piano gara e meritato di vincere anche perché abbiamo perso per falli anche Mike James e con quell’assetto abbiamo giocato più di 10 minuti. Loro hanno segnato qualche canestro incredibile, devo fare i complimenti a Eriksson, ma la partita l’avevamo vinta e tante volte. Alleno un gruppo speciale, questa è una vittoria che ci tiene in corsa per i playoff ma non è per questo che sono orgoglioso, lo sono per come abbiamo reagito. Nunnally è un giocatore orgoglioso come gli altri. È partito senza forzare cercando di aiutarci in difesa poi senza James ha aperto il campo e giocato la partita di cui in quel momento avevamo bisogno. È per questo che l’abbiamo voluto anche per l’anno prossimo. Ad un certo punto ci siamo detti che dovevamo vincerla per Arturas: e l’abbiamo fatto. Senza di lui ci servirà il sostegno della nostra gente già da venerdì prossimo ma non ho dubbi che lo avremo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...